12.9 C
Trapani
sabato, Marzo 2, 2024
HomeSportCalcio, ecco il calendario del Trapani

Calcio, ecco il calendario del Trapani

I granata giocheranno la prima fuori casa contro il Città di Sant’Agata, mentre la prima al Provinciale sarà domenica 26 settembre contro la Cavese.

di Federico Tarantino

La Lega Nazionale Dilettanti ha diramato il calendario della serie D. Il Trapani giocherà la prima giornata in trasferta domenica 19 settembre contro il Città di Sant’Agata. Per rivedere i granata al Provinciale si dovrà attendere domenica 26 settembre. Tre i turni infrasettimanali previsti contro Acireale, Santa Maria Cilento e Portici. Tre le soste, la prima il 26 dicembre e 2 gennaio per le festività natalizie, la seconda il 13 marzo 2022 per la partecipazione della Rappresentativa Serie D al Torneo di Viareggio, la terza il 17 aprile per la Pasqua. Il girone di andata terminerà il 9 gennaio, mentre la stagione regolare si concluderà il 15 maggio 2022.

Intanto avrà inizio alle 15,30, questo pomeriggio, l’allenamento congiunto che il Trapani effettuerà in quel di Fulgatore con la Mazarese. Un test dal tasso di tecnico che si appresta ad essere più interessante rispetto alle precedenti, considerando che nelle scorse settimane i granata hanno affrontato formazioni che militano in Promozione e Prima Categoria. La Mazarese è una matricola nel campionato d’Eccellenza e le scelte operate in mercato la pongono tra le squadre più attrezzate. Nella rosa dei giallorossi, infatti, sono anche presenti Nagib Sekkoum e Davide Testa, giocatori reduci dall’esperienza con il Dattilo con cui avevano conquistato la promozione in serie D. Per il Trapani di mister Ivan Moschella sarà occasione per provare nuove soluzioni tattiche. Assodata la difesa a quattro, che sembra essere il punto di riferimento dei trapanesi, è in avanti che il Trapani deve trovare il suo equilibrio: 4-2-3-1, il 4-3-3 ed il 4-4-2 sono i tre moduli maggiormente utilizzati in queste settimane di lavoro in attesa delle prime gare ufficiali. La presenza in rosa di diverse seconde punte e di esterni lasciano intendere un ampio utilizzo del gioco sulle fasce.

- Advertisment -

Altre notizie