giovedì, Giugno 20, 2024
31.1 C
Trapani
HomeAttualitàSistanagila in concerto: un'armonia multiculturale tra Iran, Israele e Italia

Sistanagila in concerto: un’armonia multiculturale tra Iran, Israele e Italia

L’Istituto di Cultura Italo-Tedesco di Trapani (ICIT), in collaborazione con il Goethe-Institut Italia, il Museo di Arte Contemporanea San Rocco e la Mediterranean Music Association (MeMa), presenta il concerto del gruppo “Sistanagila”, ensemble irano-israeliano fondato agli inizi del 2012 nella vivace e multiculturale Berlino, si terrà domenica 12 maggio 2024 alle ore 18:30 presso il Museo di Arte Contemporanea San Rocco, in Via Turretta, a Trapani.

Sistanagila ha sviluppato la propria fusione musicale unendo tradizioni musicali ebraiche e iraniane con elementi di klezmer e jazz. Il gruppo è composto da musicisti iraniani e israeliani, riflettendo la diversità e la volontà di essere una voce alternativa alle complesse relazioni politiche tra Iran e Israele. Il nome “Sistanagila” è un connubio tra “Sistan”, regione in Iran, e “Nagila”, motivo musicale ebraico.

La loro musica è una pacifica reazione all’odio e alla paura alimentati dai rispettivi governi, promuovendo la cooperazione e la comprensione attraverso l’arte. Il gruppo condivide ideali politici e filantropici con la West-Eastern Divan Orchestra, fondata e diretta da Daniel Barenboim.

I “Sistanagila” sono attualmente in Sicilia nell’ambito del programma europeo “Culture moves Europe” in uno scambio con il collettivo “Donna chiama Libertà”.

Il concerto vedrà la partecipazione di due musiciste italiane, Bruna Perraro e Giana Guaiana, che arricchiranno ulteriormente l’esperienza musicale con il loro talento

Altre notizie