Paceco, arriva il quinto assessore

950

Geometra, 45 anni, nubioto. Salvatore Castelli è il quinto assessore della giunta pacecota guidata dal sindaco Giuseppe Scarcella.

Il sindaco Peppe Scarcella aveva detto che era quasi pronto per fare la nomina del quinto assessore e che voleva condividere la scelta con il consiglio comunale. Disse che aveva ipotizzato la scelta di Salvatore Castelli, risultato primo dei non eletti nella lista a supporto del sindaco. Sembrava che chiedesse il consenso del consiglio comunale, precisò infatti che Castelli non doveva essere identificato come scelta politica, ma alla fine così non è stato: ieri mattina il sindaco Scarcella ha nominato Salvatore Castelli quale quinto assessore della giunta, senza nemmeno avvisare la sua maggioranza.

Ieri mattina, infatti, con sorpresa dei più, Castelli ha prestato giuramento ufficiale davanti al Sindaco e ha iniziato il suo ruolo di quinto assessore a Paceco. Negli intendimenti del sindaco, evidentemente, la volontà di dare più spazio alle esigenze degli abitanti della frazione di Nubia. Salvatore Castelli, infatti, è un professionista proprio della frazione di Nubia. Due piccioni con una fava, praticamente: accontentare le istanze dei nubioti e dare seguito alle aspettative di quanti si sono prodigati per concorrere all’elezione di Scarcella quale sindaco di Paceco. Scelta che, però, non sembra accontentare le parti politiche rappresentate in maggioranza.

Le deleghe al quinto assessore non sono state ancora assegnate in vista della naturale riorganizzazione delle competenze fra i vari membri dell’esecutivo.

Nicola Baldarotta