giovedì, Giugno 13, 2024
24.1 C
Trapani
HomeAttualitàValderice si prepara alla ventesima Edizione di Terrazza d’Autore

Valderice si prepara alla ventesima Edizione di Terrazza d’Autore

Il 18 luglio prende il via la XIX edizione della rassegna letteraria Terrazza d’Autore, curata da Ornella Fulco e Stefania La Via. Gli incontri si terranno presso il Teatro comunale “On. Nino Croce” e il Molino Excelsior di Valderice, con inizio alle ore 19, e avranno come tema principale “La Storia, le storie”. Il programma prevede un’indagine sui significati nascosti degli eventi storici, sui risvolti meno noti delle grandi vicende e sulla possibilità di cambiare prospettiva sui momenti del passato, creando connessioni tra passato e presente. Questo tema conduttore unisce i racconti e i libri presentati, offrendo al pubblico la possibilità di rivivere pezzi di storia e di illuminare l’attualità. Il primo appuntamento, il 18 luglio, vedrà come ospite il giornalista e scrittore Guido Mattioni, che presenterà il suo ultimo libro “La morte è servita”. Il romanzo intreccia tre strani incendi avvenuti in Sicilia, Francia e Amazzonia, legati da giornalisti di un quotidiano svizzero che svelano un complotto globale. Mattioni, conversando con Ornella Fulco, svelerà i retroscena del mondo delle multinazionali, che ha conosciuto nella sua carriera di inviato speciale. Il secondo incontro, il 25 luglio, sarà dedicato a “Una vita tranquilla” di Giacomo Di Girolamo. Il libro, scritto con Nello Trocchia, esplora la latitanza e cattura del boss mafioso Matteo Messina Denaro, cercando di superare le versioni ufficiali. Anche in questo caso, la conversazione sarà guidata da Ornella Fulco. Il 28 luglio, Stefania La Via racconterà “Memorie di Adriano” di Marguerite Yourcenar, con letture di Giampiero Montanti. L’opera, considerata un capolavoro, ritrae l’imperatore Adriano e la sua appassionata ricerca di un equilibrio tra felicità e logica. Il 5 agosto sarà la volta di Giuseppina Torregrossa con “La Santuzza è una rosa”. Il romanzo, ambientato a Palermo durante la peste del 1624, mescola spiritualità, peste, potere e politica, con la figura di Santa Rosalia al centro. Ornella Fulco converserà con l’autrice, accompagnata da letture di Stefania La Via. L’8 agosto, Giuseppe Romano e Salvatore Accardi presenteranno “A spasso per Trapani”, un viaggio nella memoria della città attraverso i suoi personaggi, luoghi e toponimi, guidati da Stefania La Via e Ornella Fulco. L’ultimo appuntamento, il 22 agosto, sarà dedicato alla storia di Virdimura, raccontata da Simona Lo Iacono nel libro “La fimmina che non poteva diventare dutturissa”. Virdimura, una donna del XIV secolo, sfida le convenzioni del suo tempo per diventare medico. La conversazione sarà guidata da Stefania La Via, con letture a cura della stessa.

Terrazza d’Autore è parte della Rete delle Rassegne e dei Festival letterari della provincia di Trapani, patrocinata dal CEPELL del Ministero della Cultura, in collaborazione con BiblioTP, il Comune di Valderice, la Biblioteca Comunale “De Stefano” e la Libreria del Corso di Trapani.

Altre notizie