23.1 C
Trapani
martedì, Maggio 21, 2024
HomeAppuntamentiI.C "G. Ciaccio Montalto". Gli alunni incontreranno l' autrice del libro "Punto...

I.C “G. Ciaccio Montalto”. Gli alunni incontreranno l’ autrice del libro “Punto è…al Capo”.

Un progetto di educazione civica che valorizza la Sicilianità

Mercoledì 15 Marzo gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria dell’ I.C “G. Ciaccio Montalto” incontreranno Maria Concetta Armetta, maestra elementare ed autrice del libro “Punto è…al Capo”, Salvatore Estero Editore.

Cultura popolare, dialetto e tradizioni… valori come la famiglia, il rispetto degli altri, la diversità, l’accoglienza dello straniero, la saggezza degli anziani, il diritto e il dovere del lavoro, la povertà, l’istruzione, la religiosità… un frammento di vita tra i vicoli del mercato del Capo di Palermo osservati da occhi fanciulleschi e raccontati attraverso le parole di “Punto” che narra di sé e della gente del mercato del Capo con la quale condivide giochi, dispiaceri, crude realtà, ma dalle quali riceve preziosi momenti di vita…

Il testo narrativo-didattico grazie a un linguaggio chiaro e scorrevole porta il lettore tra i vicoli del mercato “Il Capo”, che prende il nome dall’ omonimo quartiere multietnico che lo ospita, a Palermo. Ecco uno stralcio del libro: “Il mio nome lo ha scelto mio padre appena arrivati a Palermo. In questura doveva scrivere sul modulo il nome dei familiari e non comprendendo cosa fosse richiesto, nello spazio riservato ai figli, lui fece un punto. Un punto e basta! Così, io sono Punto, Punto e basta!”

Il progetto mira ad attivare un percorso di educazione civica nell’ottica di formare futuri cittadini responsabili e attivi e a promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunità, nel rispetto delle regole, della diversità etnica e culturale, dei diritti e dei doveri con un approccio interdisciplinare attraverso illustrazioni, spunti didattici e giochi. La finalità è quella di ampliare la conoscenza, da parte dei ragazzi, della realtà territoriale e di quelle di altri bambini immigrati nonché di interpretare il senso dell’ identità regionale non come risultato di una mera stratificazione di culture e diverse tradizioni, bensì come privilegiata condizione culturale per accrescere la consapevolezza e la responsabilità degli studenti in relazione al rispetto e alla salvaguardia ambientale della propria realtà territoriale e cittadina. A tal proposito, altra finalità del progetto è la valorizzazione della lingua e della cultura siciliana attraverso il dialetto, i proverbi e i cenni alle tradizioni. Il testo è infatti impreziosito da espressioni e proverbi in dialetto siciliano tradotti e inseriti in apposite note. Completa l’opera un sito web ricco di approfondimenti e giochi interattivi: www.puntoealcapo.wordpress.com


L’offerta formativa è rivolta agli alunni delle classi terze, quarte e quinte di scuola primaria e di tutte le classi della scuola secondaria di primo grado e offre agli alunni un vivace contesto narrativo che consente di trattare gli articoli della Costituzione italiana e della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Di Martina Bannino

- Advertisment -

Altre notizie