22.1 C
Trapani
domenica, Maggio 26, 2024
HomeAttualitàUniversità di enologia e vitivinicoltura a Marsala

Università di enologia e vitivinicoltura a Marsala

di Serena Giacalone

Entro la prossima primavera, Marsala accoglierà il Corso di Laurea in Enologia e Vitivinicoltura, non solo come un semplice ritorno, ma come parte di un progetto più vasto che si integra con le esigenze del territorio. Il corso di laurea sarà legato alla storia della città e alle sue caratteristiche territoriali, al fine di mettere a sistema risorse, competenze e potenzialità. L’incontro fra il sindaco Massimo Grillo e il rettore dell’Ateneo palermitano, Massimo Midiri, accompagnato dal professore Giorgio Scichilone, direttore del polo didattico di Trapani, ha portato alla realizzazione del progetto, in vista dell’attivazione del corso già a partire dalla prossima primavera. Il Rettore Midiri ha presentato il piano che riconsegnerà il corso a Marsala, mirando a contrastare l’emigrazione giovanile e a creare un’Università diffusa, focalizzata sulle necessità locali: “Abbiamo avviato i necessari passi – sottolinea Midiri – per coinvolgere nel progetto anche la Regione, al fine di avere risorse necessarie per accogliere nel migliore dei modi gli studenti. Assieme ai corsi anche a carattere nazionale, intendiamo proporre un’offerta formativa che abbia riguardo ad aspetti residenziali, master, dottorati, summer school, campi sperimentali. E Marsala, sotto questo aspetto, è un unicum che può attrarre studenti italiani ed esteri.” Il progetto dell’Università di Palermo coinvolgerà nella didattica le realtà formative locali, a cominciare dall’Istituto Agrario, dal Consorzio Tutela Vini DOC Sicilia e dal campo sperimentale di Biesina, nonché il Consorzio Tutela Vini Marsala e la Strada del Vino. L’investimento iniziale di circa 400 mila euro permetterà di avviare i lavori a settembre, con la conclusione prevista per maggio 2025.

- Advertisment -

Altre notizie