Quattro migranti dispersi al largo di Marettimo

620

Sono in corso da ieri le ricerche di quattro migranti che si sono gettati in mare, assieme ai propri compagni di viaggio, da un barchino in avaria al largo di Marettimo. Le operazioni di ricerca e soccorso sono coordinate dalla direzione marittima di Palermo 12° Mrsc e vede impegnate quattro motovedette della Guardia Costiera di Trapani e Marsala ed un elicottero proveniente da Catania. A segnalare la presenza degli uomini in mare, un peschereccio che si trovava in zona. Scattato l’allarme, sono intervenute le motovedette della Guardia Costiera che hanno tratto in salvo due uomini. Sono stati loro, una volta giunti a terra, a raccontare dei compagni di viaggio che si erano gettati in mare con alcune taniche di benzina vuote, nel disperato tentativo di raggiungere la costa a nuoto. Le operazioni di ricerca hanno preso il via questa mattina e nel pomeriggio un terzo uomo è stato tratto in salvo. Tutti i tre soccorsi, sono stati trasferiti presso l’hotspot di contrada Milo. Domani mattina riprenderanno invece le ricerche degli altri quattro dispersi.