Marsala, due arresti per furto aggravato

195
Carabinieri del Nucleo Operativo Radio Mobile di Marsala

Controlli più serrati in prossimità delle festività natalizie. I carabinieri fermano una donna di 37 anni e un ragazzo di 15.

Una donna di 37 anni, Vita Maria Gusmano, e un ragazzo di 15 anni sono stati arrestati dai carabinieri di Marsala per furto aggravato in flagranza. I due sono stati sorpresi mentre rubavano giochi per bambini, cibo e bevande da un chiosco sul Lungomare Boeo. I militari hanno osservato il ragazzino che trascinava un sacco nero verso una automobile in sosta per poi caricarlo nel portabagagli. Alla vista dei carabinieri il ragazzo è fuggito di corsa. Fuga durata pochi minuti. Anche la donna, fuggita a piedi in direzione opposta è stata fermata da un’altra pattuglia. Nella perquisizione domiciliare a casa della donna sono stati trovati altri utensili rubati, sempre dallo stesso chiosco. La refurtiva, del valore di circa 1000 euro, è stata restituita al proprietario. Il ragazzo è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza per minorenni di Palermo in attesa dell’udienza di convalida, mentre Maria Vita Gusmano, su decisione del Giudice del Tribunale di Marsala, ha l’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria, di dimora nel Comune di Marsala e il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione nelle ore serali e notturne.