Home Attualità 3^ Edizione degli Stati Generali dell'Export a Marsala

3^ Edizione degli Stati Generali dell’Export a Marsala

Dal 24 al 26 settembre il confronto fra politica, impresa e investitori.

Da Casellati a Di Maio a Cancelleri, e i panel di discussione con Riello, Farinetti, Zoppas, Salini e decine di imprenditori.

Musumeci (Pres. Regione Siciliana): “Occasione da non perdere per il brand Sicilia”. Zurino (Pres. Italian Export Forum): “Questo è l’appuntamento più autorevole per parlare di export”

La grande partita dell’export italiano passa per Marsala. Tre giorni – dal 24 al 26 settembre – per raccontare le sfida e le opportunità dell’Italia che guarda ai mercati esteri e che vuole agganciare la ripresa globale dopo lo stop epocale imposto dalla pandemia.

“Mirabilia Italiae, la forza della tradizione” è lo slogan di questa terza edizione. Come a voler incrociare il passato e il futuro, una certa idea dell’Italia che è fatta di storie, eccellenze, genialità, ma che sa agire con la concretezza di chi opera tutti i giorni in un contesto di concorrenza.

Il programma degli Stati Generali dell’export sarà presentato in una conferenza stampa a Marsala il 16 settembre.

A inaugurare la tre giorni venerdì 24 settembre sarà la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, insieme al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, all’ex Presidente del consiglio Massimo D’Alema, al sindaco di Marsala Massimo Grillo. A tenere le fila dei discorsi sarà il presidente e ideatore dell’Italian Export Forum Lorenzo Zurino.

Fra le testimonianze degli imprenditori ci saranno quelle di Alfonso Dolce, Ceo di Dolce&Gabbana, di Giordano Riello e di Andrea Benetton. Poi il confronto fra banche e impresa.

Sabato 25 si parlerà di infrastrutture, uno dei nodi cruciali per il nostro export, con gli interventi fra gli altri del Sottosegretario Giancarlo Cancelleri e del CEO di WeBuild Pietro Salini.

Sui temi strategici delle barriere doganali e in particolare della Brexit ci saranno le parole di Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, di Marcello Minenna, Direttore dell’agenzia delle Dogane

 e dei Monopoli, e di Matteo Zoppas, oltre ai contributi di istituzioni europee e statunitensi.

Domenica 26 i protagonisti saranno i grandi player internazionali. Rappresentanti di Usa, Uk, Cina, Russia e ovviamente Dubai – sede della prossima edizione dell’Expo. La chiusura della tre giorni dell’export italiano è affidata al Ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale Luigi Di Maio.

“L’export dei prodotti siciliani è in costante crescita – dice il presidente della Regione Siciliana Nello

Musumeci – e la richiesta sui mercati internazionali del “made in Sicily” è un fenomeno che non ci sorprende, nonostante il duro colpo inferto dal Covid. Lavoriamo senza sosta per sostenere la internazionalizzazione del sistema economico locale. Per questo, con vero piacere ospitiamo in Sicilia, e a Marsala, città del vino e dell’agroalimentare di qualità, la terza edizione degli Stati generali dell’Export italiano. Una vetrina qualificata

e una occasione di incontri di alto livello che saranno di ulteriore incentivo per la promozione del brand Sicilia”.

La voce degli imprenditori è quella di Alfonso Dolce, Ceo di Dolce & Gabbana: “Crediamo fermamente che gli Stati Generali dell’Export siano un’occasione unica di sinergia per tutte le realtà italiane che portano con orgoglio il nome del nostro Paese nel mondo – sostiene Dolce – La Sicilia, preziosa fonte di ispirazione per Dolce&Gabbana sin dagli esordi, rappresenta da sempre una finestra sul mondo, un crocevia di culture, un territorio per sua natura aperto al dialogo e al confronto: siamo felici di poter tornare ancora una volta nella

terra in cui è radicata la nostra storia, per partecipare a un tavolo di lavoro dal valor così significativo” “Gli Stati generali dell’export sono ormai un appuntamento consolidato e autorevole – dice Lorenzo Zurino,Presidente del Forum Italiano dell’Export

 – Non è un caso che questa terza edizione parta dal Sud e dalla

Sicilia, che a causa del Covid ha pagato lo scotto più alto in termini di esportazioni con meno 10 punti percentuali rispetto all’anno precedente. Ma sono fermamente convinto – aggiunge Zurino – della “forza di volontà degli imprenditori italiani e del talento che dimostrano giorno dopo giorno, passo dopo passo.

Ultime notizie in diretta

Il sindaco di Partanna lancia il Manifesto per il territorio trapanese

Nasce quale frutto di una profonda riflessione nel corso di un lungo periodo...

Flaxilla Filingeri, dell’ASD Atletica leggera SPRINT, scelta per il Logo del Centenario dei campionati regionali della Fidal Sicilia

Si chiama Flaxilla Filingeri, la giovanissima atleta iscritta all’ASD Atletica leggera SPRINT, presieduta...

Via Biscottai, la “Mano del Miracolo di Sant’Alberto” sta scomparendo

di Mario Torrente "La Mano sta scomparendo". Salvatore Accardi, ricercatore...

Sconfitta per la Pallacanestro Trapani che cade a Piacenza 77-64

Assigeco Piacenza vs 2B Control Trapani 77-64 Parziali: (15-14; 29-32; 54-46;...

Celebrata la festività di Santa Barbara. Il 4 dicembre patrona dei Vigili del Fuoco

“Purtroppo anche quest'anno la festività di Santa Barbara risente del momento particolarmentedifficile per...

Resta l’allerta meteo

Questo pomeriggio la Protezione Civile ha diramato un nuovo avviso di allerta meteo...

Super Green Pass: da domani i controlli straordinari predisposti dalla Prefettura di Trapani

La prefettura di Trapani ha adottato un piano di controlli, a campione, perché...

Le tre domande della domenica con il sindaco Francesco Stabile

Per la rubrica "Le tre domande della domenica" l'intervista al sindaco di Valderice...

Licata-Trapani 3-1: sconfitta dei granata

LICATA (3-5-2): Moschella; Calaiò, Orlando, Cappello; Mazzamuto, Currò (65' Ficarra), Aprile, Caccetta, Mannina;...

Altre Notizie di Oggi

Marsala. Sequestro di beni ad uno spacciatore di 38 anni

Agenti dell’Anticrimine della Questura di Trapani, hanno eseguito, a Marsala, un sequestro di beni, per un valore di 500mila euro a carico...

Violenza di genere. Due distinti interventi a Trapani.

I Carabinieri di Trapani hanno arrestato per atti persecutori, un uomo di 53 anni, ponendolo agli arresti domiciliari su ordine del Gip...

Alcamo. Malato di Alzheimer si smarrisce, ritrovato dai carabinieri

Qualche giorno fa una coppia di coniugi ottantenni di Mazara del Vallo ad Alcamo per ragioni personali, nei pressi di Piazza Ciullo...

Immigrazione clandestina, convalidato fermo di cittadino tunisino

L’attività della Guardia di Finanza fa riferimento ad un intervento di una motovedetta che il 23 novembre scorso è stata dirottata a...

Marausa: tampona auto e fugge. Rintracciato e denunciato dai Carabinieri

I Carabinieri di Napola sono intervenuti nella frazione di Marausa a seguito di un incidente stradale in cui il conducente di un’auto...

Pantelleria, rientra illegalmente in Italia e tenta di prendere un volo

I Carabinieri di Pantelleria hanno arrestato un cittadino tunisino di 33 anni per il reato di ingresso illegale nel territorio dello Stato...
Trapani
cielo coperto
10.5 ° C
11.6 °
10.2 °
76 %
6.1kmh
97 %
Lun
11 °
Mar
13 °
Mer
16 °
Gio
12 °
Ven
12 °