Rifiuti abbandonati in area demaniale, il sindaco emette ordinanza di rimozione

1157

A seguito della notifica di accertamento effettuato dalla Capitaneria di Porto di Trapani – nucleo operativo polizia ambientale, il sindaco Giacomo Tranchida, con propria ordinanza, ha intimato all’Agenzia del Demanio di attivarsi ai fini della totale rimozione, avvio al recupero e smaltimento, a norma di legge, dei rifiuti presenti sull’area demaniale che costeggia l’impianto di depurazione e l’argine del fiume ad esso confinante. Il demanio dovrà provvedere alla bonifica entro il termine di 15 giorni e in caso di inottemperanza si procederà con intervento sostitutivo in danno e successivo recupero delle somme anticipate dall’Amministrazione.