L’Inno d’Italia che unisce

962

Alle ore 18,00 in punto, tutti affacciati alla finestra. Il silenzio, dai vicoli del centro storico alle viuzze che si snodano tra i palazzi dei quartieri, spezzato dalle note dell’Inno d’Italia. Perché la musica si sa unisce. Un coro unanime, una cosa sola, da Nord a Sud perché insieme possiamo. Perché ce la faremo, perché “andrà tutto bene”.