Dichiarazione del sindaco sul convitto per audiofonolesi di Marsala

41

“Il Convitto Audiofonolesi è un patrimonio sociale importante della nostra città e va assolutamente scongiurata la sua chiusura”. Così il Sindaco Massimo Grillo che già nelle scorse settimane, pur essendo il Convitto un ente di pertinenza del Libero Consorzio dei Comuni della Provincia di Trapani, aveva incontrato il dottor Eugenio Tumbarello della Uil e interloquito con i rappresentanti della Cgil per cercare soluzioni condivise.

“Come Amministrazione faremo la nostra parte perché venga mantenuto il servizio per i bambini e i ragazzi che frequentano l’istituto e perché non vada disperso il patrimonio professionale che in questi anni si è formato grazie al Convitto – continua il primo cittadino. Nei prossimi giorni, anche grazie all’interessamento del consigliere Flavio Coppola, ci faremo promotori di un incontro cui inviteremo a partecipare la D.S. dell’Istituto Mariella Parrinello, le forze sindacali e il Libero Consorzio”.