10.7 C
Trapani
mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeAttualitàLa Sicilia investe nel Cinema e nell'Audiovisivo: nuovi fondi

La Sicilia investe nel Cinema e nell’Audiovisivo: nuovi fondi

di Valeria Marrone

La Regione Sicilia continua a consolidare il suo impegno nel settore cinematografico e dell’audiovisivo attraverso nuove iniziative mirate a promuovere l’immagine e l’identità culturale dell’Isola. L’assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo ha recentemente approvato l’avviso pubblico 2024-2025 della Sicilia Film Commission per la concessione di contributi a sostegno delle produzioni cinematografiche e audiovisive nell’area, con risorse disponibili pari a 3,5 milioni di euro. L’obiettivo principale è quello di attrarre sia case di produzione nazionali sia internazionali, allo scopo di rafforzare l’industria locale e favorire la crescita professionale degli operatori del settore. Un’iniziativa che mira a creare opere in grado di diffondere la conoscenza dei contesti storici, artistici, culturali e paesaggistico-ambientali dell’Isola, contribuendo così alla promozione turistica della regione. Il presidente della Regione Renato Schifani ha sottolineato l’importanza di questa strategia, che si sta dimostrando vincente sia sul piano culturale che su quello della promozione. «Crediamo fermamente – dice il presidente della Regione Renato Schifani – in una strategia che si sta dimostrando vincente, sul piano culturale e su quello della promozione. Il cinema, come la tv e le produzioni dell’audiovisivo che viaggiano sui moderni supporti online sono strumenti straordinari per veicolare l’immagine della Sicilia più vera. Un brand di sicuro successo, come testimoniano i risultati di serie e fiction che vedono protagonisti la nostra regione, coi suoi paesaggi impareggiabili, i suoi personaggi e le loro vicende, la nostra storia, da Màkari ai Leoni di Sicilia. La fascinazione della nostra cultura raggiunge milioni di spettatori che diventano potenziali visitatori». Anche l’assessore regionale del Turismo e dello Spettacolo, Elvira Amata, ha confermato l’impegno della Regione nel sostenere il settore cinematografico e audiovisivo, annunciando l’adozione di un nuovo bando per la concessione di contributi, destinati a opere che valorizzeranno il territorio, la storia, la cultura e l’identità siciliana, nonché a massimizzare l’impatto economico e occupazionale attraverso l’impiego di risorse locali.

I contributi, concessi a fondo perduto, saranno destinati a case di produzione che realizzeranno opere di qualità, tra cui film per il cinema o la televisione, serie televisive, documentari e cortometraggi. Le richieste di contributo dovranno essere presentate utilizzando l’apposito Dossier di candidatura disponibile sul sito web istituzionale del dipartimento regionale del Turismo o sulla sezione dedicata della Sicilia Film Commission.

I progetti saranno valutati da una commissione appositamente nominata, che terrà conto di criteri quali la qualità e l’originalità delle produzioni, la valorizzazione del territorio e della cultura siciliana, nonché l’impatto economico e occupazionale sul territorio regionale. In aggiunta al sostegno alle produzioni, è stato anche approvato un avviso pubblico per la concessione di contributi per la realizzazione di festival e rassegne cinematografiche nel territorio regionale nel corso del 2024. Questa ulteriore iniziativa mira a promuovere la diversità culturale attraverso eventi pluriennali che si svolgono sul territorio regionale da almeno cinque edizioni continuative.

Entrambi gli avvisi sono pubblicati sul sito istituzionale della Regione Sicilia, offrendo così agli interessati l’opportunità di accedere a ulteriori dettagli e informazioni necessarie per partecipare a queste importanti iniziative nell’ambito del cinema e dell’audiovisivo.

- Advertisment -

Altre notizie