Il 17 luglio a Valderice appuntamento con gli Alenfado

130

Secondo appuntamento di Terrazza d’Autore, la rassegna letteraria curata da Ornella Fulco e Stefania La Via, domenica 17 luglio alle 21, con Nostos, viaggi di ritorno. Tra sonorità e parole. Sul palcoscenico del teatro comunale “On. Nino Croce di Valderice” si esibirà il gruppo musicale Alenfado con le voci narranti Stefania La Via Roberto Crinò.

La magia della musica mediterranea, con le sue sonorità, si unisce al ritmo della narrazione, in prosa e in versi. Il nòstos, il viaggio di ritorno in patria, implica anche la saudade, la nostalgia, il “desiderio sofferto” di tornare a casa, per ritrovare le proprie cose, le proprie radici ma, soprattutto, se stessi.

Il viaggio, dunque, diventa un continuo muoversi in avanti per il desiderio di tornare indietro, verso la nostra terra, il nostro spazio anche interiore. Indietro verso l’archè, l’origine del tutto.

Appassionati di musica etnica, gli Alenfado si dedicano alle ricerche, musicali e testuali, di brani della tradizione del fado portoghese. Nei loro concerti ci portano nelle magiche e intense atmosfere dei quartieri di Lisbona, con un viaggio musicale che dalle note malinconiche del fado, fra tradizione e contaminazioni, ci guida alla scoperta di sonorità assonanti anche in altre musiche popolari del Mediterraneo. Il gruppo è formato da 𝐅𝐫𝐚𝐧𝐜𝐞𝐬𝐜𝐚 𝐂𝐢𝐚𝐜𝐜𝐢𝐨 (Canto), 𝐓𝐨𝐧𝐢 𝐑𝐚𝐧𝐝𝐚𝐳𝐳𝐨 (Chitarra Acustica, Chitarra Portoghese), 𝐌𝐚𝐫𝐢𝐚𝐧𝐠𝐞𝐥𝐚 𝐋𝐚𝐦𝐩𝐚𝐬𝐨𝐧𝐚 (Violino), 𝐅𝐚𝐛𝐢𝐨 𝐁𝐚𝐫𝐨𝐜𝐜𝐡𝐢𝐞𝐫𝐞 (Basso Acustico),  𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐚 𝐌𝐢𝐫𝐚𝐛𝐢𝐥𝐞 (Cajon, Percussioni, Glockenspiel), 𝐑𝐨𝐛𝐞𝐫𝐭𝐨 𝐁𝐮𝐬𝐜𝐞𝐭𝐭𝐚 (Chitarra Classica, Voce Narrante e Cori).

Stefania La Via è docente di Lettere, poeta, e  co-curatrice di Terrazza d’Autore, da anni impegnata nella divulgazione della poesia con recital e laboratori di scrittura. La sua più recente pubblicazione è la silloge poetica “Persistenze”, per i tipi di Margana edizioni. È componente della Deputazione della Biblioteca “Fardelliana” di Trapani e vicedirettrice dell’Archivio Storico Diocesano di Trapani.

Roberto Crinò insegna lettere al Liceo Classico ”Vittorio Emanuele II” di Palermo. Compositore di testi e melodie del progetto di musica inedita Le Anomalie, rock band venata di echi letterari, con Edizioni Ensemble ha pubblicato le raccolte di poesie: “Le coincidenze significative” (2018); “Ineffabile mutazione” (2019); “Il monile di Ashtart” (2020, co-autore). Con Eretica Edizioni ha pubblicato “Verrà ottobre” (2021). Alcune sue poesie sono state tradotte in spagnolo e pubblicate sulla rivista argentina Buenos Aires Poetry e sulla pagina web del Centro Cultural Tina Modotti di Caracas. Diverse sue poesie inedite sono state pubblicate sulla rubrica Bottega di Poesia del quotidiano La Repubblica.