22.1 C
Trapani
domenica, Maggio 26, 2024
HomeAttualitàTrapani, si lavora per il completamento dell'urbanizzazione a Villa Rosina

Trapani, si lavora per il completamento dell’urbanizzazione a Villa Rosina

Stamani il sindaco Tranchida, unitamente all’ingegnere Amenta sono stati sentiti in sede di audizione Commissione UE all’ARS, presieduta dall’Onorevole Sunseri e per iniziativa parlamentare dell’Onorevole Ciminnisi.
Tra i presenti e componenti della Commissione anche l’onorevole Bica, con la partecipazione dell’onorevole Safina e dei rappresentanti del Comitato di Villa Rosina.
Il tema era quello dell’esito delle due candidature progettuali per il finanziamento di 5 milioni e mezzo e l’altra di 8 milioni e mezzo di euro, presentate dall’Amministrazione Tranchida nel maggio del 2023 e nel dicembre 2023.

«Ho rassegnato l’urgenza e la valenza anche d’interesse delle opere da realizzarsi nel quartiere di villa Rosina atteso che da un lato, finalmente dopo vent’anni, si potrebbe dare una risposta ai cittadini per completare le urbanizzazioni a Villa Rosina,
ma, al contempo, si va incontro anche ad una tematica piu di ordine generale che interessa la Regione che trovasi in procedura di infrazione per quanto riguarda la percentuale di aree ancora non urbanizzate e pertanto a rischio anche di inquinamento ambientale – dichiara Tranchida – Vedremo nei prossimi giorni quale sarà l’esito delle interlocuzioni tra la commissione e l’assessorato alle infrastrutture che è stato detto in comissione  dovrebbe valutare come prioritarie queste due opere che interessano la citta di Trapani. Mi sono permesso, non sottacendo plauso per l’iniziativa bipartisan della deputazione trapanese – conclude Tranchida – di ribadire che in caso di assenza di una risposta positiva da parte della programmazione regionale e dunque del Governo Regionale mi vedrò costretto, così come assunto nei termini di impegno  politico della mia AC a presentare in Consiglio comunale la proposta di un mega mutuo con al Cassa Depositi e Prestiti per dare agli abitanti di Villa Rosina, quello che dopo vent’anni ad oggi viene di fatto negato in termine di servizi e anche a tutela del territorio».

- Advertisment -

Altre notizie