Calciomercato, Rubino a Milano

1458

L’estate del calcio, è sinonimo di calciomercato e mentre i giocatori si godono gli ultimi due giorni di vacanza il direttore sportivo Raffaele Rubino è a Milano per cercare i profili giusti per mister Baldini. E’ vero, il calciomercato è appena cominciato ed il momento più caldo deve ancora arrivare, ma qualcosa di concreto inizia a muoversi definendo gli equilibri del prossimo campionato. Nella giornata di ieri il centrocampista Colpani, attraverso un post pubblicato sul suo profilo Instagram, ha salutato i suoi ex compagni della Primavera dell’Atalanta e ha fatto conoscere la sua prossima destinazione, Trapani. Sempre nel pomeriggio di ieri il diesse Rubino ha incontrato il procuratore del centrocampista Marco Crimi e ha fatto un sondaggio per Tripaldelli terzino sinistro del Sassuolo. Andrea Dini e Francesco Golfo torneranno presto a difendere i colori del Trapani, dopo aver conquistato la Serie B nella scorsa stagione. Ma potrebbero non essere i soli a tornare in maglia granata, il direttore Rubino punta forte sul ritorno di Costa Ferreira, il portoghese di proprietà del Lecce, ha ancora un altro anno di contratto ma la società pugliese sembrerebbe disposta ad accontentare il ragazzo.
Intanto, la nuova linea improntata dalla nuova società guidata da Giorgio Heller non ha come obiettivo unico la prima squadra. In queste settimane anche il settore giovanile è stato tema di discussione prioritaria nell’agenda. La cantera granata avrà un nuovo responsabile, si tratta di Sandro Porchia ex direttore delle giovanili del Palermo. Sulla panchina della Primavera granata siederà Giuseppe Scurto che tanto ha fatto bene a Palermo. Per quanto riguarda l’Under 17 invece sarebbe pronto Salvatore Aronica, che ha conseguito il patentino di Seconda Categoria – La panchina dell’Under 16 verrà affidata a Nino Daì, mentre quella dell’Under 15 a Mirko Spataro.