Aggiudicato il ripristino della ferrovia Palermo-Trapani via Milo. Soddisfatto il sindaco Massimo Grillo

208

Stamani il sindaco Massimo Grillo ha incontrato a Palermo il presidente della Regione Nello Musumeci e l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone. Questi ha comunicato al sindaco di Marsala l’aggiudicazione della gara d’appalto per il ripristino della ferrovia Palermo-Trapani “via Milo”, nel tratto compreso fra Alcamo e il capoluogo trapanese. “Una notizia di grande importanza per la comunità, tenuto conto della valenza strategica che l’opera ha per lo sviluppo di una vasta area in cui ricade Marsala, afferma il sindaco Grillo. Il prossimo 1 marzo avremo un nuovo incontro in Regione con l’assessore Falcone, alla presenza del sindaci dei territori interessati, riguardante il collegamento dell’Aeroporto ‘Vincenzo Florio’ con la Stazione ferroviaria, un’opera realizzabile nell’ambito del PNRR”. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale di Marsala è quello di chiedere alla Regione un sostegno procedurale pieno e avviare al più presto l’opera, in sinergia con Rete ferroviaria italiana e le imprese. Si tratta di restituire alla città e alla provincia quella normalità infrastrutturale di cui il territorio era stato privato addirittura dal 2013, anno in cui la linea ferrata si bloccò per una frana, interrompendone l’operatività. In più, all’opera si aggiungerà un ulteriore appalto da 70 milioni per l’elettrificazione della linea.