12.9 C
Trapani
sabato, Marzo 2, 2024
HomeAttualitàZona Gialla questione di giorni

Zona Gialla questione di giorni

Potremmo già entrarci lunedì prossimo.


Come da previsioni, la nostra isola ieri ha superato la soglia minima delle ospedalizzazioni. Per la Sicilia, quindi, la zona gialla è questione di giorni. Dal 23 agosto seguita molto probabilmente la settimana successiva dalla Sardegna.

L’aumento dei ricoveri nelle terapie intensive dovrebbero far lasciare la zona bianca alle due isole. Anche per Calabria e la Toscana i numeri sono in forte aumento.

Feste abusive e lidi formato discoteca, che le cronache hanno riscontrato a centinaia nel Paese negli scorsi giorni…, hanno moltiplicato i contagi negli italiani.

Ma il vero pericolo lo corre la Sicilia dove le soglie di occupazione di posti letto in terapia intensiva sono al 9% e i reparti ordinari al 15% (incidenza contagi invece a 140) a fronte di un limite massimo fissato, per restare zona bianca, al 10% per la rianimazione e al 15% per l’area medica, nel caso in cui l’incidenza nella settimana superi 50 casi ogni 100 mila abitanti.

I dati registrano il +34% di positivi al Covid in sette giorni, restando indietro nei vaccinati (53% di immunizzati rispetto al totale della sua popolazione).

Dopo l’ordinanza del Presidente della Regione Musumeci – con il ritorno alle mascherine all’aperto nei luoghi affollati – i vari Comuni dell’isola si stanno adeguando al provvedimento.

Ma la nostra Regione potrebbe finire ugualmente in giallo da lunedì 23 agosto, dopo i risultati del monitoraggio di venerdì prossimo.

- Advertisment -

Altre notizie