20.1 C
Trapani
martedì, Maggio 21, 2024
HomeSportL'Handball Erice espugna il campo di Teramo 20-23

L’Handball Erice espugna il campo di Teramo 20-23

Dieci reti per Ekoh, che ha trascinato le sue compagne al successo

Teramo vs Ac Life Style Erice 20-23

Parziali: (10-12; 20-23).

Teramo: Franceschini (p), Fini, Di Giulio, Paros, Sila, Di Prisco 1, Martinez Bizzotto, Dyulgerova (p), Chinnici, Capone 3, Lanfredi, De Angelis 2, Bellu 2, Ammar 12, Dinea, De Flaviis.

Allenatore: Maria Daniela Palarie.

Ac Life Style Erice: Bernabei, Notarianni 1, Lista, Tarbuch 2, Basolu 2, Pugliara 2, Piazzotta, Manojlovic 2, Benincasa, Iacovello (p), Storozhuk 4, Ekoh 10, Ramazzotti (p). 

Allenatore: Nikola Manojlovic.

Arbitri: Carlo Dionisi e Stefano Maccarone.

TERAMO. Vittoria esterna per l’Handball Erice, che, nel recupero della terza giornata di campionato, batte Teramo con il risultato finale di 20 a 23. Una gara sempre condotta dalle ericine, che hanno respinto ogni tentativo di rientro da parte delle padrone di casa. Un match in equilibrio fino al termine della sfida, che ha visto la maggiore precisione dal punto di vista difensivo per le ragazze di coach Manojlovic, che hanno così vinto l’incontro. Tra le singole emerge la prestazione di Ekoh, autrice nel finale di 10 reti.

PRIMO TEMPO: Ritmi di gioco assai lenti in fase di avvio, con che Erice che trova quasi subito il doppio vantaggio, grazie alle reti di Ekoh e Storozhuk (10’ 1-3).  La realizzazione di Manojlovic porta al time-out casalingo (12’ 1-4). Teramo prova a reagire, ma ancora Storozhuk si conferma precisa per il 4 a 8 (17’). Erice fatica a trovare la quadra, con Teramo che recupera, costringendo coach Manojlovic al minuto di sospensione (26’ 10-11). La frazione poi termina sul punteggio di 10 a 12.

SECONDO TEMPO: La ripresa del gioco vede il pareggio di Teramo, con Erice che non riesce a realizzare (36’ 12-12). Notarianni ed Ekoh provano a togliere le castagne dal fuoco con il nuovo doppio vantaggio (38’ 13-15), ma Capone pareggia nuovamente le ostilità (45’ 16-16). La rete di Manojolovic porta Teramo al time-out, che vuole mantenere alta la guardia (46’ 16-17). Erice stringe le maglie in difesa e poi allunga con le reti di Ekoh sul 17 a 21 (55’). Le ericine riescono a mantenere la concentrazione anche nel finale, vincendo poi con il risultato di 20 a 23.

- Advertisment -

Altre notizie