22.1 C
Trapani
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCulturaDonatella di Pietrantonio con il romanzo “L’età fragile” incontra domani mattina gli...

Donatella di Pietrantonio con il romanzo “L’età fragile” incontra domani mattina gli studenti trapanesi

Donatella di Pietrantonio, finalista al Premio Strega 2024 con il romanzo “L’età fragile” (Einaudi), incontrerà venerdì 19 aprile, alle ore 11, nell’auditorium dell’I. C. “G. Pagoto” gli studenti dell’I. C. ‘Giovanni XXIII’ di Paceco, dell’I.I S I. e V. Florio di Erice, dell’I.I.S Fardella-Ximenes e dell’I.IS. Rosina Salvo di Trapani. L’evento è organizzato dall’IC Giovanni XXIII in collaborazione con la Libreria Ubik di Erice.
Materna ed evocativa, l’autrice si è ispirata a una storia ormai lontana, un tragico fatto di cronaca: nell’agosto del 1997, sulle montagne dell’Abruzzo, due turiste furono uccise da un pastore macedone, mentre una terza ferita sarebbe sopravvissuta. La storia è passata alle cronache come il delitto del Morrone. Di quella vicenda si parlò in tutta l’Italia, ma gli abitanti del posto preferirono voltare pagina, perché quel fatto andava contro la narrazione di un luogo di nascita protettivo e sicuro. Così la tragedia venne presto dimenticata e messa da parte. Dopo tanti anni, in una giornata d’inverno, davanti a un paesaggio innevato, nella mente e nel cuore di Donatella Di Pietrantonio è riaffiorato spontaneamente questo ricordo e da allora quell’urgenza narrativa non l’ha più lasciata.
L’autrice, che dialogherà con la professoressa Antonella Scaduto, presenterà ai ragazzi la sua nuova fatica letteraria, interagendo con loro tra domande e curiosità relative al libro.

- Advertisment -

Altre notizie