Pitbull sequestrato a Fontanelle Sud

1673

I Carabinieri di Borgo Annunziata e personale del Servizio Veterinario dell’ASP di Trapani hanno sottoposto a sequestro penale un cane di razza pitbull, privo di microchip, che da tempo viveva legato sotto un albero in un riparo di fortuna, nel quartiere Fontanelle Sud di Trapani. L’istanza di sequestro, indirizzata ai militari dell’Arma, era stata avanzata dal Presidente del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali Onlus, Enrico Rizzi, che a sua volta aveva raccolto la segnalazione di un residente della zona. Rizzi ha denunciato una detenzione incompatibile con la natura dell’animale, che gli causava sofferenze, anche perché esposto alle intemperie e e costretto a vivere giorno e notte legato alla catena. Tesi condivisa dai Carabinieri e dallo stesso veterinario dell’ASP, che hanno proceduto al sequestro preventivo dell’animale per l’ipotesi di reato prevista e punita dall’art. 727 comma 2 del codice penale. L’animale è stato temporaneamente affidato ad un ambulatorio veterinario di Trapani. Indagini in corso dei Carabinieri per individuare il proprietario, visto che il pitbull era sprovvisto di microchip