12.5 C
Trapani
mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeSportZeen-Star Cycling Lab, vince ancora Giulia D'Aguanno

Zeen-Star Cycling Lab, vince ancora Giulia D’Aguanno

Successo a Palermo al “Memorial Alamia”

Nuovo successo  per la Zeen-Star Cycling Lab. Palermo porta bene alla squadra a pois che, dopo la vittoria di Bendici del 4 Febbraio, torna a primeggiare al parco della Favorita, questa volta al “Memorial Alamia”. Giulia D’Aguanno è stata la protagonista della giornata primeggiando tra le donne. Ottimo piazzamento di Paolo Spadaro nella batteria Over, entrato nella top ten e primo della categoria M6. Gara complessa, invece, nella batteria Under: Fiorenti e Stella sono stati protagonisti della fuga che ha preso immediatamente un discreto margine sul gruppo. Brutta caduta nelle retrovie del gruppo principale che ha visto coinvolti Bileti e Bendici. Sesta posizione per Fabio Fiorenti, terzo della categoria M3. Ripreso ad un giro dal traguardo, invece, Ninni Stella, che ha provato comunque ad anticipare la volata. Ha partecipato allo sprint di gruppo anche Torrente, quarto della categoria Élite.

Dopo la gara ha parlato il DS, Ninni Stella: «È stata una gara da inquadrare da più lati, dal punto di vista motivazionale, della partecipazione e dell’approccio sono davvero molto contento della squadra e dei risultati, se invece devo avere una visione più tecnica, trovo che abbiamo colto a metà le opportunità che la gara ci ha dato, facendo delle scelte sbagliate nei momenti cruciali, come per esempio la gestione della fuga negli Under o l’attesa della volata negli Over. Questa stagione – ha aggiunto – parte da molto lontano, stiamo programmando tutto nei minimi dettagli dallo scorso agosto e non sono stupito dei risultati ottenuti, anzi, credo che dobbiamo iniziare a raccogliere qualcosa in più. Voglio vedere un team ancora più armonico, che si muova all’unisono in gara».

Prossimo impegno per la Zeen-Star Cycling Lab a Napola nel “Memorial Asta”: «Lì non saremo senza dubbio i favoriti – ha affermato il direttore -, ho già parlato con alcuni DS fra cui Peppe Di Salvo e Gianni Licitra e  saranno alla gara con i team al completo, di conseguenza per il nostro team non resterà che correre di rimessa. Difficilmente andrà in porto una fuga, quindi la nostra idea tattica sarà quella di controllare da vicino i big di giornata e tentare qualcosa sul finale. L’importante è vedere una squadra unita e compatta all’inizio della salita finale».

- Advertisment -

Altre notizie