Accordo tra Comuni per il personale per l’attuazione dei progetti PNRR. Partanna capofila, con Gibellina e Santa Ninfa

71

Con delibera n. 107 dell’8 giugno 2022, la Giunta municipale di Partanna ha dato vita ad un accordo con i Comuni di Santa Ninfa e Gibellina per la presentazione, in forma associata, dell’istanza per accedere all’assegnazione di unità di personale da utilizzare per l’attuazione dei progetti PNRR. In base al decreto legge n. 152/2021, convertito in legge n. 233/20211 art. 31 bis, i Comuni che provvedono alla realizzazione degli interventi previsti dai suddetti progetti possono assumere con contratto a tempo determinato personale con qualifica non dirigenziale in possesso di specifiche professionalità per un periodo anche superiore a trentasei mesi, ma non eccedente la durata di completamento del PNRR e comunque non oltre il 31 dicembre 2026. Il personale in questione va destinato a supporto degli enti locali del Mezzogiorno, nel limite di una spesa complessiva di 67 milioni di euro. Lo schema di convenzione tra i Comuni di Partanna, Santa Ninfa e Gibellina dà, dunque, l’avvio alla procedura finalizzata alla presentazione, in forma associata, dell’istanza per accedere all’assegnazione di 200 giornate/persona di unità di personale da utilizzare per l’attuazione dei progetti PNRR; il Comune di Partanna è stato individuato quale Comune capofila.