19.1 C
Trapani
martedì, Maggio 21, 2024
HomeAttualitàGiornata della Terra, raccolta plastic free a Castellammare del Golfo

Giornata della Terra, raccolta plastic free a Castellammare del Golfo

In occasione della Giornata della Terra un altro appuntamento con l’iniziativa di raccolta plastica curata dall’associazione “Plastic free” a Castellammare del Golfo.

Il 21 aprile alle ore 10:30, i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla cala marina di Castellammare del Golfo, per poi spostarsi a raccogliere i rifiuti abbandonati in zone limitrofe 

La Giornata della Terra (Earth Day) che ricorre il 22 aprile ha lo scopo di sensibilizzare sui temi dell’ecosostenibilità e della protezione ambientale.

Ai primi di marzo i volontari avevano organizzato un’altra giornata di sensibilizzazione raccogliendo e differenziando circa 400 Kg di rifiuti nella zona adiacente piazzale stenditoio, alla cala marina, mentre a dicembre con la stessa iniziativa, nella zona della “Madonna della scala”, erano stati raccolti e differenziati circa 600 kg di rifiuti.

Alle giornate di raccolta hanno partecipato anche il sindaco Giuseppe Fausto, la sua vice ed assessore all’ambiente Lorena Di Gregorio, gli altri assessori comunali ed anche il presidente del consiglio comunale Giuseppe Ancona con alcuni consiglieri comunali.

L’attività infatti è patrocinata dal Comune che ha siglato una convenzione con i volontari dell’associazione Plastic free per promuovere iniziative di raccolta plastica allo scopo di sensibilizzare al rispetto dell’ambiente.

«Invitiamo a partecipare alle iniziative di rispetto ambientale aperte a tutti al fine di creare una coscienza civica che metta in primo piano il rispetto dell’ambiente non abbandonando rifiuti e invitando alla salvaguardia del nostro Pianeta che è l’obiettivo di sensibilizzazione della Giornata della Terra – sottolineano il sindaco Giuseppe Fausto e la sua vice, l’assessore all’Ambiente Lorena di Gregorio -. Condividiamo e continueremo a sostenere e proporre iniziative ambientali, in collaborazione con le associazioni come Plastic free, che ringraziamo, e le scuole, portando avanti le tante attività già avviate. Grazie ai tanti volontari che ci supportano e invitiamo tutti a seguire il loro l’esempio dato da momenti simbolici di educazione ambientale».

- Advertisment -

Altre notizie