Home Attualità Tailor-MOB: Mobilità internazionale per gli alunni dell’Abele Damiani di Marsala

Tailor-MOB: Mobilità internazionale per gli alunni dell’Abele Damiani di Marsala

L’Istituto di Istruzione Superiore Abele Damiani di Marsala ha partecipato insieme ad altri istituti alberghieri siciliani al Progetto Erasmus + KA1 “Tailor-MOB”, un progetto di mobilità transnazionale per l’apprendimento nel settore Istruzione e Formazione Professionale. Finalità precipua del progetto era il potenziamento di un percorso per le competenze trasversali e l’orientamento attraverso esperienze di tirocinio lavorativo in aziende e strutture ricettive o presso enti e imprese del settore turistico-alberghiero, situati all’estero. Gli studenti in mobilità erano quindici: nove hanno svolto il tirocinio professionale nella località di Gzira, nell’isola di Malta, sei hanno lavorato in Portogallo, nella città di Povoa de Varzim. Sono partiti a metà ottobre, accompagnati dalle docenti referenti del progetto, le prof.sse Ingianni Claudia e Urso Brigida, e sono rientrati in Italia il 17 novembre, accompagnati dai docenti d’indirizzo, i proff. Pollari Alfonso e Somellini Antonio. Gli studenti sono stati inseriti in settori lavorativi specifici, rispondenti ai vari indirizzi di studio e pertinenti al loro percorso scolastico. Per tutta la durata del loro stage, un tutor, referente del Progetto nel paese estero di destinazione, ha coordinato le loro attività, assegnando compiti e funzioni, curando le relazioni degli studenti con i manager delle strutture ospitanti e raccogliendo i feedback riguardo ai risultati conseguiti. Attraverso l’esperienza internazionale, i giovani partecipanti hanno avuto l’opportunità non solo di conoscere realtà professionali internazionali, ma soprattutto di verificare ed approfondire le proprie competenze curriculari ed acquisire competenze interpersonali, interculturali e sociali; competenze digitali e linguistiche; competenze tecnico-professionali in ambito turistico e alberghiero. Le competenze linguistiche, in particolare, hanno consentito loro di interagire con i diversi registri formali e informali e di lavorare con gli altri in un paese straniero con disinvoltura, consapevolezza e creatività. Il progetto ha promosso, inoltre, il confronto e il trasferimento di buone prassi formative mettendo in relazione il nostro sistema IFP (Istruzione e formazione professionale) con il sistema formativo e lavorativo delle altre realtà europee ed ha contribuito al consolidamento del sistema dei crediti formativi ECVET, assicurando un migliore riconoscimento delle competenze acquisite durante periodi di apprendimento in contesti di lavoro internazionali. Il progetto comprendeva anche un ampio partenariato formato dalle più importanti e rappresentative associazioni di categoria, quali Confindustria Sicilia e Regione Sicilia, capaci di assicurare una forte connessione con il tessuto socio-economico di settore a livello locale e nazionale. L’esperienza internazionale di apprendimento work-based è stata, per gli studenti dell’Abele Damiani, una straordinaria occasione di crescita professionale ed umana. Il percorso di alternanza scuola-lavoro svolto all’estero e la Certificazione Europass Mobility, conseguita a conclusione del progetto, arricchirà il loro curriculum e favorirà il loro futuro inserimento nel mondo del lavoro.

Ultime notizie in diretta

Giovinetto di Mozia, Pellegrino (FI): “Il trasferimento a Palermo della preziosa statua potrebbe comportare micro lesioni oltre che pregiudicare l’economia marsalese per la minore...

“Ho appena depositato un'interrogazione urgente con risposta in Aula, perché il Governo regionale...

Santa Ninfa. Al bar senza green pass. Sanzionato il titolare, chiusa l’attività per 5 giorni

Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri di Castelvetrano hanno operato una serie...

Disabilità e assistenza igienico personale agli studenti. SGB annuncia iniziative

Si inasprisce ulteriormente la vertenza sul servizio di assistenza ai ragazzi con disabilità...

“Merito dello spogliatoio”

Parole di elogio nel finale di gara da parte di Massimo Morgia nei...

Prevenire è vivere!

di Mario Torrente Oggi, nella sede...

Ecco il nuovo mercato del pesce

di Mario Torrente Inaugurato questa mattina a Trapani il nuovo...

Oggi in onda su Telesud

Alle 21 torna in diretta Sport Sud. In studio con Stefania Renda un...

Piove… sul parquet

di Stefania Renda Ieri al pala Conad non si è...

Erice, verso le elezioni: il “cantiere” forma i gruppi di lavoro

Il cantiere resiliente per Erice 2022 ha costituito i gruppi di lavoro. Niente...

Altre Notizie di Oggi

Concluse le esercitazioni dei Vigili del Fuoco in Sicilia.

Ad iniziare da martedì scorso, sono stati 4 giorni intensi nei quali ogni Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco della Sicilia ha...

Immigrazione clandestina: tre cittadini tunisini arrestati dalla Polizia

Tre gli arresti eseguiti negli ultimi giorni dalla Polizia di Stato di Trapani, nell’ambito della lotta all’immigrazione clandestina. I...

Maltrattamenti ai genitori. Un arresto a Paceco e un allontanamento a Valderice

Un giovane di ventiquattro anni è stato arrestato a Valderice con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. I Carabinieri sono intervenuti in seguito...

Gibellina. Arrestato dai carabinieri un 34enne che deve scontare la condanna per mafia

Dopo il 79enne Ugo Di Leonardo arrestato ieri dai carabinieri, un altro pregiudicato coinvolto nella operazione Ermes della Polizia, che portò in...

Falsi green pass. Truffa sventata dalla GdF, perquisizioni in Sicilia

Perquisizioni e accertamenti anche in Sicilia nell’ambito della innovativa indagine dei Finanzieri del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche per contrastare...

Mazara del Vallo. Operazione antidroga della Polizia. Sequestrati 55 chili di hashish

Ieri la Polizia ha concluso una complessa attività investigativa che ha portato all’arresto per reati legati alla droga, in flagranza e su...
Trapani
cielo coperto
9.3 ° C
11.3 °
7.9 °
62 %
14.7kmh
99 %
Lun
10 °
Mar
12 °
Mer
14 °
Gio
15 °
Ven
13 °