Partanna: il servizio di biblioteca digitale esteso anche ai cittadini non residenti

93

L’Amministrazione Comunale di Partanna, attiva per la promozione della lettura, ha aderito alla Biblioteca digitale BIBLIOTP MLOL – Rete bibliotecaria BiblioTP Polo SBN TPS della Soprintendenza BBCCAA di Trapani – siglando la proposta di partenariato del progetto Digital Lending. La Biblioteca Digitale BiblioTPMLOL è raggiungibile all’indirizzo web bibliotp.medialibrary.it o dal portale della rete bibliotecaria BiblioTP – bibliotp.it. Il Comune di Partanna già nel corso del 2020 ha ampliato i servizi che offre la biblioteca, implementando la funzione digitale tramite il Prestito Digitale attraverso il portale MLOL per offrire un servizio adeguato alle nuove tecnologie e opportuno alla luce delle esigenze di contenimento pandemico; adesso ha deciso di estendere il servizio di biblioteca digitale anche ai cittadini non residenti e domiciliati nel Comune, ritenuta esaustiva la fase sperimentale in cui l’accesso è stato limitato ai soli residenti. “Nel corso del 2021, Partanna, Città che legge 2020 – 2021 ha aderito al Patto per la Lettura Intercomunale in partenariato con altre ‘Citta che legge’ della provincia di Trapani e con la Soprintendenza BB.CC. di Trapani e adesso – dice il sindaco Nicolò Catania – assume il titolo di partner formale del progetto di Digital Lending con l’inserimento del proprio logo istituzionale sulla home page del portale della biblioteca digitale BiblioTP MLOL. L’adesione si inquadra in una visione strategica di sistema all’interno della gestione della rete BiblioTP e del Patto Intercomunale, per promuovere l’attività di lettura nel territorio comunale e dell’intero Patto di cui il Comune fa parte; per questo abbiamo dato disponibilità a unificare le risorse della biblioteca digitale MLOL della nostra biblioteca con quella della Rete BiblioTP, di cui siamo partner”.