A scuola di cuscusu

Gli ospiti del Distretto Turistico alla Cantina Siciliana per il tipico piatto trapanese.

399

Pino Maggiore, chef della Cantina Siciliana, ha tenuto una “lezione sull’incocciatura” ai travel blogger ospiti del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale, nell’ambito del progetto Fam Trip.

Ieri pomeriggio, di ritorno dalle Egadi i dieci travel blogger, influencer e scrittrici facenti parte del progetto “International Fam Trip” hanno potuto ammirare le bellezze paesaggistiche del capoluogo. Tramonto a Torre di Ligny, dopo il centro storico della città e le Mura di Tramontana. Infine il gruppo è stato alla Cantina Siciliana dove, prima di fermarsi a cena, hanno potuto ascoltare e provare la tipica incocciata della semola di grano duro sotto l’esperta guida di Pino Maggiore. Il maestro cuscusiero, ai nostri microfoni, ha sottolineato l’attenzione e la curiosità con la quale è stato seguito durante il racconto della tipica pietanza trapanese dagli ospiti del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale. Questa mattina invece le travel blogger sono state a San Vito Lo Capo, da lì la gita in barca alla riserva dello Zingaro ed il pranzo a Scopello, subito dopo visita al castello di Monte Inici e a Castellammare del Golfo.

ASCOLTA L’INTERVISTA A PINO MAGGIORE