Tradito del fiuto del cane “Ulisse”, in manette un pusher marsalese

289

E’ stato il fiuto del cane “Ulisse” ad incastrare Salvatore Maggio di 65 anni arrestato dai carabinieri della compagnia di Marsala con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della perquisizione effettuata dai militari dell’Arma all’interno dell’abitazione dell’uomo, di concerto con il nucleo cinofili Palermo Villagrazia, sono stati ritrovate 17 dosi di cocaina e 10 grammi di hashish. Rinvenuti anche un bilancino di precisione ed un block notes con appuntati nominativi e cifre, verosimilmente riconducibili alla compravendita dello stupefacente ed attualmente al vaglio dei Carabinieri e 3.700 euro in contanti. Il 65enne è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.