22.1 C
Trapani
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaCastelvetrano, il superboss attivo sui social

Castelvetrano, il superboss attivo sui social

Matteo Messina Denaro, il noto superboss di mafia arrestato dopo trent’anni di latitanza, ha dimostrato una presenza attiva sui social network utilizzando il falso nome “Francesco Averna”. Sia su Facebook che su Instagram, Messina Denaro si è presentato come un medico chirurgo laureato all’Università Bocconi di Milano, con una foto del profilo raffigurante un cagnolino bianco con un fazzoletto blu al collo. Sul fronte di Facebook, aveva un numero limitato di amici e seguiva principalmente pagine locali, mentre su Instagram vantava una maggiore attività con un significativo numero di profili seguiti e seguaci. Le indagini hanno rivelato che utilizzava questi profili anche per la messaggistica privata, coinvolgendo diverse persone, tra cui donne con cui si era incontrato. La sua vita sotto l’alias “Francesco Averna” ha rivelato dettagli sulla sua routine quotidiana, inclusi momenti come la spesa in un negozio di gastronomia a Palermo, aggiungendo nuove sfaccettature alla sua figura di latitante. Altri account con cui era in contatto raccontano della sua vita normale, fra locali e palestre. Già nel 2013 le ricerche di Messina Denaro avevano fatto capolino su Facebook: all’epoca, si sospettava che avvenisse lì il dialogo segreto fra il boss e la sorella Anna Patrizia. La donna aveva scelto il nome di un’imperatrice romana, Lucilla, per il suo account.

- Advertisment -

Altre notizie