22.1 C
Trapani
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaMalore durante l'arresto, muore avvocato castelvetranese

Malore durante l’arresto, muore avvocato castelvetranese

Colto da malore mentre lo stavano arrestando un avvocato, Giovanni Bosco di 67 anni, originario di Castelverano ma residente ad Abbiategrasso, è morto all’ospedale di Magenta dove era ricoverato da mercoledì scorso. Il professionista era fermato dalla guardia di finanza nell’ambito di un’indagine su un sistema di frode.

Il nome di Bosco era emerso nell’inchiesta Hydra dell’antimafia milanese, legato a quello del cognato, Paolo Errante Parrino, 76 anni, considerato dalla Dda uno degli uomini di Matteo Messina Denaro in Lombardia. Secondo le accuse, l’avvocato avrebbe diretto un sodalizio criminale che, avvalendosi di professionisti e prestanome, tra cui esponenti di spicco della criminalità organizzata, avrebbe messo in atto un complesso schema di frodi per un valore di svariati milioni di euro.

L’avvocato, dopo la notifica della misura cautelare in carcere, aveva accusato un malore ed era stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Magenta. (Lu.Tod)

- Advertisment -

Altre notizie