Aumento delle tariffe per le isole minori: interviene il sindaco di Marsala Massimo Grillo

55

L’annunciato aumento delle tariffe, in Sicilia, per i collegamenti con le isole minori svolti in Convenzione con lo Stato (dovrebbe essere applicato da domani), ha suscitato prese di posizione da parte del Comune di Favignana Isole Egadi e della Regione Siciliana. “Con la stagione turistica appena avviata, si penalizza – assieme a cittadini e visitatori – l’economia dei territori coinvolti, afferma il sindaco Massimo Grillo. Per questo, esprimo il sostegno dell’Amministrazione comunale di Marsala al sindaco Francesco Forgione e all’assessore regionale Marco Falcone per le iniziative che vorranno assumere contro questa inaccettabile situazione. La Regione, anche su nostra sollecitazione, aveva mantenuto i collegamenti con Favignana e Marettimo, calmierando anche i prezzi dei biglietti per le tratte convenzionate. Lo stesso non è assicurato dal Governo Nazionale che, di fatto, fa ricadere sui passeggeri gli aumenti per il caro-carburante applicati dalle Compagnie di Navigazione”. Da qui l’assurda situazione che vede, per gli stessi servizi, tariffe diverse tra i collegamenti finanziati dalla Regione e quelli finanziati dallo Stato.