14.1 C
Trapani
lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeAttualitàSiciliAmbiente, tavola rotonda su “Giustizia ambientale e sociale”

SiciliAmbiente, tavola rotonda su “Giustizia ambientale e sociale”

Sabato 24 luglio a San Vito Lo Capo

Tra gli appuntamenti attesi della 13a edizione di SiciliAmbiente, sabato 24 luglio a San Vito Lo Capo, la grande tavola rotonda organizzata da ARPA Sicilia, Greenpeace e Amnesty International per parlare di giustizia ambientale e sociale per salvaguardare l’ambiente e la salute dell’uomo.

Un’occasione importante per il Festivaldiretto da Antonio Bellia, con la direzione organizzativa di Sheila Melosu, da sempre importante punto di riferimentoa livellonazionale e internazionaleper il cinema legato alle tematiche ambientali, ai diritti umani, allo sviluppo sostenibile e alla biodiversità.

Alla tavola rotonda, dal titolo “Giustizia ambientale e sociale per salvaguardare l’ambiente e la salute dell’uomo”, saranno presenti Giuseppe Peraino sindaco di San Vito Lo Capo, Vincenzo Infantino Direttore Generale ARPA Sicilia, la professoressa Gabriella Marcatajo, del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Palermo, Chiara Di Maria Responsabile Circoscrizione Sicilia di Amnesty International Italia e Giuseppe Onufrio Direttore di Greenpeace Italia.

Al termine della tavola rotonda, ARPA Sicilia presenterà ArPINA, una serie animata realizzata per sensibilizzare e informare i cittadini, grandi e piccoli, sui temi del rispetto, della protezione e della valorizzazione della biodiversità e degli ecosistemi. Interverrà Ignazio Cammalleri, Direttore Ricerca & Innovazione ARPA Sicilia.

ArPINA, il Progetto Informazione Ambientale: iniziative a favore dei consumatori, promosso dalla Segreteria Generale della Presidenza della Regione su fondi del Ministero dello Sviluppo Economico, s’inserisce in quello più ampio di restyling dell’immagine e della comunicazione dell’ARPA Sicilia intrapreso dal direttore generale Vincenzo Infantino: “Viviamo in un’epoca dove le informazioni si susseguono e si consumano a velocità sempre crescenti con il rischio di non trattenere i contenuti necessari al perseguimento di comportamenti consapevoli e responsabili. Con l’obiettivo di raggiungere un pubblico quanto più ampio ed eterogeneo possibile, ARPA Sicilia sta adottando nuove e molteplici soluzioni di coinvolgimento al fine di veicolare, in modo nuovo e accessibile, informazioni anche di livello scientifico”.

ArPINA, la simpatica ape in stile cartoon, guiderà l’utente in un percorso informativo sui comportamenti virtuosi da promuovere, trasmettere e perseguire nei vari contesti che riguardano la Terra, l’Aria e l’Acqua. Comportamenti racchiusi già nella “r” di ArPINA: RIDUCI, RIUSA, RICICLA, RECUPERA. Queste le 4 mosse che si sviluppano in 17 passi sostenibili (secondo gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile): semplici scelte quotidiane, come sprecare di meno, utilizzare prodotti eco-bio, adottare un’alimentazione sostenibile, muoversi con mezzi green. L’ape protagonista delle animazioni appartiene alla sottospecie autoctona siciliana Ape nera sicula la cui area di distribuzione naturale è la Sicilia occidentale. Una specie instancabile che produce miele anche nei mesi più caldi. Un miele straordinario per la salute dell’uomo con proprietà antibatteriche e antifungine ed è Presidio Slow Food. Il ruolo dell’ape è determinante per la salute dell’ecosistema mondiale e la sua sopravvivenza va tutelata.

L’edizione 2021 del festival, nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Covid–19, si svolgerà in presenza. SiciliAmbiente Film Festival è realizzato grazie al sostegno della Regione Siciliana,Assessorato Turismo Sport e Spettacolo, Dipartimento Turismo Sport e Spettacolo – Sicilia Film Commission, nell’ambito del progetto Sensi Contemporanei e dal MiC. È promosso dal Comune di San Vito Lo Capo, da Demetra Produzioni e da Associazione culturale Cantiere 7, con la collaborazione di ARPA SiciliaAmnesty International ItaliaGreenpeace Italia e AAMOD, con il sostegno di SCENA UNITA, Fondazione Cesvi, La Musica che Gira e Music Innovation Hub. SCENA UNITA – per i lavoratori della Musica e dello Spettacolo è un fondo privato gestito da Fondazione Cesvi – organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, fondata a Bergamo nel 1985 – in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub.

- Advertisment -

Altre notizie