25.1 C
Trapani
lunedì, Maggio 20, 2024
HomePoliticaGaruccio all'Unione Maestranze

Garuccio all’Unione Maestranze

Un assessorato per le tradizioni popolari

Nuovo incontro a quattro ieri pomeriggio per i candidati a sindaco della città di Trapani. Il dibattito si è tenuto presso la sede dell’Unione Maestranze ed è stato occasione per la candidata Garuccio di esporre una nuova proposta di carattere culturale. L’Assessorato alle tradizioni popolari.

Ieri nell’ambito dell’incontro tra i 4 candidati a sindaco di Trapani tenutosi nella sede dell’Unione Maestranze, Anna Garuccio ha annunciato la volontà di creare, se eletta, un “assessorato alle tradizioni popolari”. Ne è seguito un comunicato.

“Uno strumento – si legge nella nota – utile alla valorizzazione della cultura locale, antica di millenni, con focus innanzitutto sulle statue dei misteri, vanto tutto trapanese.

Naturale – prosegue il comunicato – sarà per il nuovo ufficio la collaborazione e la sinergia con l’Unione Maestranze.

Parallelamente il progetto prevede la creazione del “Museo degli Ori e degli Argenti dei misteri”, – sottolinea la candidata – da allocare nel suggestivo monastero di San Domenico o meglio ancora, al palazzo della Vicaria, che sarebbe davvero la sua sede naturale. Il palazzo, già carcere della città Trapani, per lunghissimo tempo – prosegue Garuccio – ha visto i carcerati impegnati ad apprendere e sviluppare la tecnica della tela e della colla di coniglio, tecnica tutta trapanese, che meriterebbe miglior celebrazione.

Al museo verrebbe annesso un laboratorio di restauro dei misteri ed una scuola imperneata sulla tecnica del restauro.

Al pari di tante altre città italiane, – chiosa il comunicato – Trapani vanta tradizioni artistiche popolari di livello assoluto, tanto in Italia che in Europa, un enorme patrimonio che merita il massimo impegno di tutti per la conservazione, la valorizzazione e la diffusione.

Guarda il servizio:

- Advertisment -

Altre notizie