Da lunedì cambiano le modalità di smaltimento dei rifiuti covid

429

Da lunedì prossimo 28 marzo la raccolta “ straordinaria” dei rifiuti “covid” gestita da Formula Ambiente SpA. verrà sospesa. Ciò in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza epidemiologica a livello nazionale e in base alla nota del Dipartimento Regionale Acque e Rifiuti del 21 marzo scorso che informa della scadenza dell’Ordinanza 2/Rif/2021 del Presidente della Regione Siciliana. Quest’ultimo provvedimento dispone che ai fini della gestione dei rifiuti urbani provenienti da abitazioni nelle quali siano presenti soggetti positivi a COVID-19 si rinvia alle linee di indirizzo predisposte dall’ISS per disciplinare la nuova raccolta.

Nello specifico a partire da lunedì prossimo le direttive saranno le seguenti:

Presso le abitazioni nelle quali siano presenti soggetti positivi al COVID-19, dovrà essere effettuata la raccolta differenziata, con i seguenti accorgimenti:

• confezionare tutte le tipologie di rifiuti differenziati in modo da non danneggiare e/o contaminare esternamente i sacchi. Ogni qualvolta siano presenti oggetti taglienti, a punta o comunque in grado di provocare lacerazioni dell’involucro, si raccomanda di avvolgerli in carta o panni, per evitare di produrre lacerazioni dei sacchi con conseguente rischio di fuoriuscita del loro contenuto.

Per tutte le frazioni dovranno essere utilizzati almeno due sacchetti trasparenti (no sacchi neri) uno dentro l’altro (della stessa tipologia per la frazione raccolta).

• i fazzoletti di carta, carta in rotoli, mascherine e guanti, tamponi per test per autodiagnosi Covid-19, ecc. dovranno essere inseriti in una busta separata e chiusa, prima di essere introdotti nel sacco dei rifiuti indifferenziati.

Si raccomanda in generale di

i) chiudere adeguatamente i sacchi eventualmente utilizzando guanti monouso e smaltire come sempre;

ii) non schiacciare e comprimere i sacchi con le mani;

iii) evitare l’accesso di animali da compagnia ai locali dove sono presenti sacchetti di rifiuti, per evitare rotture dei sacchetti;

iv) far smaltire il rifiuto dalla propria abitazione con le procedure in vigore sul territorio. I guanti monouso utilizzati per l’operazione dovranno essere rimossi rovesciandoli (per evitare che vengano a contatto con la cute) ed essere eliminati nel successivo sacco di rifiuti indifferenziati (12).

Si ricorda che permane su tutto il territorio comunale il divieto di utilizzare sacchi neri per il conferimento dei rifiuti.