Custonaci, al via i festeggiamenti in onore della Madonna

1092

Festeggiamenti Madonna di Custonaci: 268esima festa tra riti religiosi, musica e folklore.​

A​l via domenica i quattro giorni dedicati alla 268esima Festa della Madonna di Custonaci tra riti religiosi, musica e folklore.

Domenica 25 agosto, dopo la novena e il pellegriniaggio mattutino dei giorni precedenti, e prima della Celebrazione eucaristica, il sindaco di Custonaci Giuseppe Morfino reciterà una preghiera di affidamento, accenderà un cero e consegnerà le chiavi della città.

Alle 20.30 in piazza Europa ci sarà la sfilata dei gruppi folkloristici e dei carretti siciliani fino al centro storico con distribuzione di miliddi e vino.

Alle 22,​ in piazza Municipio, l’appuntamento è con la 29esima edizione dell’Incontro Internazionale del Folklore con i gruppi folkloristici ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Ballet Folklorico de Veracruz (Messico), National Folklore Ensamble “Ngwao Letshwao” (Botswana-Africa), ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Gruppo Folk Ciociaro “Valle di Comino” (Atina – Frosinone), Gruppo Folk Cala Bukuto (Custonaci).​

Infine, si terrà l’assegnazione del Premio “Giovanni Casu”.​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​

Lunedì 26 agosto, alle 7, lo scampanio dei sacri bronzi e lo sparo di mortaretti.

A seguire, alle 8, rullio di tamburi per le vie cittadine e il giro bandistico per le vie cittadine​ dell’Orchestra di fiati Maria Santissima di Custonaci. Dopo i riti religiosi, alle 19 a Cala Bukuto (Baia di Cornino)​ si terrà la “Rievocazione dello Sbarco”: il quadro cinquecentesco della Madonna sarà accolto con canti, eseguiti dal coro Et Ero Custos, diretto dal Maestro Giuseppe Buffa, e dal gruppo folk Cala Bukuto, e dai giochi pirotecnici.

Il quadro sarà, poi, trasportato con una fiaccolata da Cala Bukuto al Santuario.​

Martedì 27 agosto, alle 7, scampanio dei sacri bronzi e sparo di mortaretti.

Alle 8.30 giro bandistico per le vie cittadine a cura dell’ associazione musicale Città di Custonaci.

Dopo i riti religiosi, alle 21, alla Villa comunale l’Ensemble – Musica da camera.

Alle 22, invece,​ in piazza Municipio il Concerto “Ogni benedetto giorno” della rock band cristiana The Sun.

Alle 24, al sagrato del Santuario, la​ ​ ​ ​ ​ Projection mapping, colori, luci, suoni e danze per “La Porta del Cielo”​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ con la partecipazione di Francesca Colomba e i Liberi Ragazzi.​

Mercoledì 28 agosto i riti religiosi dell’intera giornata si concluderanno, alle 19, con la​ ​ ​ processione per le vie cittadine della copia del Quadro di Maria Santissima di Custonaci.

Infine, alle 24, in contrada Tribli, lo spettacolo di giochi pirotecnici.

“La comunità – dice il sindaco Giuseppe Morfino – si appresta a rinnovare un antico rito su cui si fonda parte dell’identità culturale di Custonaci. Questa festa sacra dedicata a Maria Santissima di Custonaci, da sempre la più importante dell’Agro ericino, racchiude, infatti, in sé un importante valore sociale che unisce l’intera città”.