lunedì, Giugno 24, 2024
23.1 C
Trapani
HomeAttualitàI pic-nic che sporcano l'ambiente

I pic-nic che sporcano l’ambiente

Ancora episodi di inciviltà e mancanza dell'ambiente. A Martogna rifiuti abbandonati in mezzo alla natura.

di Mario Torrente

Oggi, 25 aprile, come tradizione è la giornata che molti dedicano alle scampagnate ed alle gite fuori porta. Ma dopo i pic-nic all’aria aperta accade di trovare rifiuti lasciati incivilmente ed illegalmente in mezzo alla natura, finendo col deturpare l’ambiente per chissà quanto tempo.

Davanti c’è la grande bellezza, ma abbassando lo sguardo ecco trovare tanti rifiuti, dando un quadro di degrado nel bel mezzo della natura e con un meraviglioso panorama su Trapani. Siamo a Martogna e dietro un muretto ci sono quelli che sembrano essere i resti di un pic-nic, di chissà quanti giorni fa, con tanto di punto fuoco, cosa che non si dovrebbe fare per il rischio in incendi, visto che siamo in mezzo agli alberi, tra l’altro i pochi rimasti.

Tutto lascia pensare ad “gita fuori porta”, ma dove, dopo avere mangiato e bevuto, per ringraziare madre natura per l’ospitalità il gruppo in questione ha lasciato la spazzatura in mezzo alla natura e ben nascosta dietro il muretto, quanto poco più su ci sono i contenitori dell’immondizia.

Così oggi, 25 aprile, Festa della Liberazione, chi si recherà a Martogna per stare un po’ all’aria aperta troverà la spazzatura lasciata da altri chissà quanti giorni fa, in barba al senso civico e senza alcun rispetto per l’ambiente e gli altri. Quando, facendo pochi metri, ci sono i contenitori dell’immondizia che vengono regolarmente svuotati.

I servizi ci sono, quel che manca è la buona educazione ed un minimo di sensibilità ambientale per lasciare pulito, anche dopo avere passato una bella giornata a bere e mangiare standosene all’aria aperta in un bel luogo respirando l’aria buona degli alberi. Ma purtroppo, nel 2024 c’è ancora chi lascia la spazzatura dove capita. Anche in mezzo alla natura. Davvero senza ritegno.

GUARDA LE IMMAGINI

Altre notizie