Nota del Pd marsalese sui risultati delle primarie per le Presidenziali ’22

93

Nell’esprimere soddisfazione per il positivo e tutt’altro che scontato risultato conseguito dalla nostra candidata alla Presidenza della Regione, la dott.ssa Caterina Chinnici, desidero ringraziare il neo eletto gruppo dirigente del Partito Democratico di Marsala per la coesione e l’impegno mostrato a pochi giorni dal congresso cittadino. Ringraziamenti che estendo anche ai rappresentanti degli altri movimenti politici per l’importante apporto dato al successo di queste primarie che sono un aspetto fondamentale di democrazia partecipata.

Marsala con i 163 voti (i dati nei comuni di Trapani sono riportatiti nell’elenco allegato),

Provincia di Trapani voti Chinnici 1.006

Comune Voti Chinnici

MARSALA 163

TRAPANI 135

SALEMI 131

VALDERICE 108

MAZARA DEL VALLO 84

ERICE 59

ALCAMO 51

CASTELLAMMARE DEL GOLFO 51

CAMPOBELLO DI MAZARA 30

CASTELVETRANO 29

GIBELLINA 21

PACECO 21

PETROSINO 19

PARTANNA 18

FAVIGNANA 17

SANTA NINFA 16

SAN VITO LO CAPO 12

CUSTONACI 10

PANTELLERIA 10

CALATAFIMI SEGESTA 7

VITA 5

SALAPARUTA 4

BUSETO PALIZZOLO 3

MISILISCEMI 2

POGGIOREALE 0

ha contribuito alla elezione della candidata del Partito Democratico. Un primo passo per andare avanti con la necessaria unità e scongiurare la riaffermazione della destra al governo della Sicilia con le conseguenze fallimentari che sono sotto gli occhi di tutti.

A nome del circolo di Marsala, invito tesserati, simpatizzanti, alleati delle forze progressiste con i quali abbiamo affrontato questa esperienza delle primarie, nonché tutte le cittadine e i cittadini, a continuare a lavorare insieme, senza polemiche o atteggiamenti autolesionisti urto ancora presenti a sinistra. Lo dobbiamo fare con spirito costruttivo e con più azioni concrete.

Ci aspettano decisive competizioni che riguardano anche il governo del nostro paese. In questo quadro le elezioni in Sicilia saranno l’appuntamento dirimente che non possiamo lasciare in mano alla peggiore destra urlata e populista della Meloni e di Salvini.

Oggi più che mai è necessario restare uniti per fronteggiare questa deriva populista e reazionaria e costruire un percorso di democrazia e di libertà contro il tentativo maldestro di Putin e dei putiniani nostrani che lavorano per indebolire l’Europa e l’Occidente cui facciamo parte.

La Sicilia non è diventata Bellissima e necessita di una politica che sappia interpretare e realizzare le reali esigenze dei Siciliani.

Perché la Sicilia è Nostra, non Cosa Loro.

Per il circolo PD Marsala

il segretario Paolo Pace