10.6 C
Trapani
mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeAttualitàIn memoria di don Michele

In memoria di don Michele

di Valeria Marrone

Oggi la comunità cristiana si riunisce ad Ummari per commemorare l’XI anniversario del tragico assassinio di don Michele Di Stefano. Alle ore 17.30, presso la chiesa Gesù, Maria e Giuseppe, il vicario generale don Alberto Genovese guiderà la celebrazione eucaristica in memoria del sacerdote ucciso nel sonno. Don Michele Di Stefano, originario di Calatafimi e all’epoca settantacinquenne, venne brutalmente ucciso nella notte tra il 25 e il 26 febbraio del 2013, nell’appartamento adiacente alla sua chiesa. Il terribile evento scosse profondamente la comunità locale e lasciò un vuoto insostituibile nella vita di molti. L’assassinio di Don Michele, perpetrato mentre riposava, rimane uno dei crimini più scioccanti della zona. Il colpevole fu uno dei suoi parrocchiani, Antonio Incandela che all’epoca dei fatti aveva 33 anni, condannato a trent’anni di reclusione.

L’uomo dichiarò come movente quello di un rancore che aveva antiche radici, in quanto il parroco era suo professore di religione ai tempi delle scuole medie.
Don Michele Di Stefano non è stato solo un sacerdote per la sua comunità, ma anche un esempio di dedizione e servizio disinteressato. Il suo nome è stato incluso nell’elenco Fides dei missionari morti per la fede, riconoscimento della sua vita spesa al servizio degli altri.

- Advertisment -

Altre notizie