18.2 C
Trapani
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeAttualitàRicerca ed innovazione: a Palermo l’Enofocus di Assoenologi Sicilia

Ricerca ed innovazione: a Palermo l’Enofocus di Assoenologi Sicilia

Torna anche quest’anno l’appuntamento con l’innovazione, la ricerca, la formazione e l’informazione in campo enologico: si svolgerà il 29 febbraio e l’1 marzo l’Enofocus 2004, evento organizzato da Assoenologi Sicilia con il sostegno dell’IRVO, con la collaborazione del Dipartimento di Scienze Agrarie (SAAF), Alimentari e Forestali e il Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia dell’Università di Palermo, con il patrocinio dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino e il prezioso contributo delle aziende di settore, pronte a condividere con i tecnici studi, ricerche, sperimentazioni con l’obiettivo comune di avere un quadro completo delle dinamiche di settore.

L’appuntamento è presso l’Aula Magna G.P. Ballatore – Dipartimento SAAF dell’Università degli Studi di Palermo.

“La passione comune per il nostro lavoro ci spinge a cercare sempre un continuo miglioramento, immaginando soluzioni moderne a problemi di ieri e di oggi, cogliendo occasioni e possibilità. Il nostro augurio è che il ricco programma di interventi, per il quale ringraziamo sentitamente gli stimati relatori intervenuti, possa essere spunto per affrontare con sguardo nuovo i vari aspetti del nostro lavoro, fatto di sempre maggiori responsabilità. In sinergia con il mondo accademico e con quello aziendale, Assoenologi Sicilia si impegna nel fornire gli strumenti necessari ad affrontare i mercati, con tutte le competenze che oggi necessitano, e promuovere la ricchezza della nostra terra, sia in termini di prodotto che di risorse umane.” – commenta il Presidente di Assoenologi Sicilia enol. Giacomo Manzo.

Prevista anche la presenza del Presidente Nazionale Assoenologi, enol. Riccardo Cotarella.

IL PROGRAMMA

GIOVEDÌ 29 FEBBRAIO

Ore 13.30 Arrivo e registrazione dei partecipanti

Ore 14.00 Saluti Istituzionali

• Prof. Tiziano Caruso – Direttore Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali (SAAF) – Università di Palermo

• Enol. Giacomo Salvatore Manzo – Presidente Assoenologi Sez. Sicilia

• Enol. Riccardo Cotarella – Presidente Assoenologi

• Dott. Gaetano Aprile – Direttore generale IRVO

• Prof. Rosario Di Lorenzo – Presidente dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino

• Prof. Onofrio Corona – Coordinatore Corso di Laurea Viticoltura ed Enologia – Università di Palermo

Ore 14.30 Apertura dei lavori

Moderatore Prof. Onofrio Corona

> Irrigazione del vigneto: strategie per la massimizzazione dell’obiettivo produttivo

• Daniele Miccichè – DIPARTIMENTO SAAF UNIVERSITÀ DI PALERMO

> Ecoresilienza della vite: effetti della potatura tardiva sulle uve e sui vini di Grillo e Frappato in Sicilia

• Antonio Sparacio e Salvatore Sparla – U.O.- Ricerca e Sperimentazione – Istituto Regionale del Vino e dell’Olio IRVO

> KM L2009: Il primo Kluyveromyces marxianus per l’enologia

• Riccardo Savastano – Dottorando HTS – Dipartimento SAAF dell’Università di Palermo Università di Bordeaux HTS

>L’importanza della reidratazione del lievito: novità per risparmiare tempo ed energia senza compromessi sulla sicurezza fermentativa e qualità del vino

• Alessandro Magrin – Technical Support Italia – Lallemand Oenology COMMERCIALE ENOSERVICE

> Azioni volte a preservare, incrementare o ripristinare le potenzialità aromatiche nei mosti nelle stagioni difficili: il caso della vendemmia 2023

• Stefano Santoro – Key Account and Business Unit Manager EXPERTI

Ore 17.00 COFFEE BREAK

> Tracciabilità attraverso la codifica, la marcatura e l’etichettatura

• Marco Erbesato – Sales Director Italia UBS ADG FORNITURE

> La produzione dei batteri di alta qualità

• David Sarra – Biologo AEB GROUP

> Vini rosati: Strategie di gestione del colore in vinificazione

• Samuele Lercari – Technical Support Manager DAL CIN

> Precipitazioni di tartrato di calcio nei vini: esperienze di cantina volte a validare una possibile soluzione

• Loris Cazzanelli – Area tecnica LAFFORT ITALIA

> I tappi naturali monoprezzo: metodiche di selezione tradizionali e nuove frontiere della selezione strumentale

• Michele Addis – Responsabile Qualità SUGHERIFICIO MOLINAS

VENERDÌ 1 MARZO

Ore 8.45 Apertura dei lavori

Moderatore Prof. Onofrio Corona

> Eterogeneità di maturazione delle uve: influenza del terroir e degli ambienti viticoli siciliani

• Clara Vitaggio – DIPARTIMENTO SAAF – UNIVERSITÀ DI PALERMO

> Come i cambiamenti climatici influenzano le caratteristiche chimico fisiche dei vini

• Davide Camoni – Resp. Ricerca e Sviluppo Istituto Oeno Italia, Antonino Mirabile – Resp. Tecnico Enoiltech, Nicola Faustini – Ceo Istituto Oeno Italia – ENOILTECH

> Le proteine vegetali per l’enologia: quali caratteristiche considerare per raggiungere gli obiettivi desiderati

• Gianni Triulzi – Research and development manager ENARTIS/ENODORO

> Infinita Cytolase! Conferme e futuro

• Rocco Di Stefano – Università di Torino ed Emilio Celotti – Università di Udine FERRARI

> La Filtrazione in enologia: ridurre i costi ed aumentare la sicurezza microbiologica

• Ugo Sapere – Pall Corporation – MASSIMO D’AGUANNO RAPPRESENTANZE

> Buone pratiche Enologiche di utilizzo dei pezzi di rovere nella vinificazione e nell’affinamento

• Nicola d’Amelj – Direttore Commerciale Italia TN – Coopers IMEX ITALIANA SR

Ore 11.00 COFFEE BREAK

> Esperienze di utilizzo del MCR cristallino nelle pratiche enologiche

• Fulvio Mattivi – Scientific Advisor della Fondazione Edmund Mach – NATURALIA INGREDIENTS SRL

> Stabilizzazione proteica nei vini: test di instabilità e pratiche enologiche moderne

• Daniele Pizzinato – R&D Technical and Products Specialist OENOFRANCE

> Infinity, l’evoluzione della pressatura in stato inerte

• Piero Prinzivalli – Resp. Ricerca & sviluppo e automazione PULEO SPA

> Un nuovo approccio per la misurazione della stabilità calcica dei vini

• Matteo Verzelloni – Direzione Tecnica Divisione

Enologia STEROGLASS/GIANFRANCO GIACALONE SRL

> WineBI e l’importanza dei dati nel settore vitivinicolo

• Enrico La Sala – Software Architect

GOALS TECHNOLOGIES

> Nuovi sviluppi nell’analisi dell’Anidride Solforosa Libera nel vino

• Giovanni Belleri – Technical sales manager Italia – BIOSYSTEMS ANALYTICAL SOLUTION

Ore 13.00 Chiusura dei lavori

- Advertisment -

Altre notizie