18.2 C
Trapani
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeAttualitàFerrovia Palermo-Trapani via Milo, lavori in corso

Ferrovia Palermo-Trapani via Milo, lavori in corso

Dopo oltre dieci anni di chiusura, finalmente si intraprendono i lavori per riaprire la tratta ferroviaria Trapani-Palermo via Milo, interrotta nel 2013 a causa di una frana. Le procedure per espropriare le aree e i terreni necessari sono state avviate, segnando un passo significativo verso il ripristino della linea ferroviaria.
L’ufficio per le espropriazioni di Rfi ha dato il via alle procedure per l’occupazione delle aree coinvolte, che comprendono circa un centinaio di proprietari. La società Italferr Spa è stata autorizzata a procedere all’occupazione d’urgenza degli immobili, concentrando gli sforzi sulle opere civili e l’armamento necessari per il ripristino della linea ferroviaria attraverso Calatafimi.
Tra i terreni da occupare figurano aree incolte, uliveti, vigneti, agrumeti e zone adibite a pascolo. La chiusura della tratta nel 2013 ha costretto i pendolari a intraprendere un lungo e scomodo viaggio di oltre 4 ore, passando per Castelvetrano per raggiungere Palermo da Trapani.
Nonostante le controversie politiche tra regione e governo centrale abbiano rallentato il processo, lo sblocco delle procedure burocratiche nel 2021 ha segnato un nuovo inizio. I lavori, con un costo complessivo di circa 144 milioni di euro per il ripristino della ferrovia e 72 milioni per l’elettrificazione, sono di vitale importanza per lo sviluppo economico della regione e il potenziamento del turismo.
Sebbene ritardi e proteste, che hanno visto deputati regionali, assessori siciliani e sindaci manifestare alla stazione di Segesta, il progetto include anche interventi di potenziamento della linea e la riqualificazione delle stazioni di Segesta Tempio e Calatafimi. La riapertura della linea ferroviaria promette di essere un punto di svolta per la Sicilia, favorendo la mobilità e contribuendo alla crescita dell’intera regione.

- Advertisment -

Altre notizie