Migliorare la performance scolastica e socio/relazionale degli studenti caratterizzati da particolari fragilità

31

L’I.I.S.S. “D’Aguirre – Alighieri” ha ottenuto il finanziamento per la realizzazione di un percorso PON finalizzato a migliorare la performance scolastica e socio/relazionale degli studenti caratterizzati da particolari fragilità e a sviluppare in loro il senso di appartenenza al contesto scolastico come luogo piacevole da frequentare anche in orari extrascolastici, attraverso l’attivazione di laboratori di arte, musica e recitazione.  

Obiettivo prioritario è quello di stimolare negli studenti l’interesse personale e collettivo verso la organizzazione/gestione di uno spazio (la scuola) per  favorire il senso di appartenenza a questa piccola comunità attraverso laboratori culturali e artistici (arte, musica e teatro)  e laboratori esperienziali intesi come forme comunicative  in grado di svolgere un ruolo attivo nelle dinamiche culturali e sociali. 

Il progetto sarà articolato in 5 moduli, due di canto corale, due di espressività creativa ed artistica e uno sulla prevenzione al bullismo e cyberbullismo. La proposta di più moduli della stessa tipologia è finalizzata ad ampliare la platea degli studenti beneficiari, considerata la presenza di molteplici indirizzi e sedi scolastiche dell’istituto. 

E’ prevista la realizzazione di due eventi teatrali, uno a Salemi e uno a Partanna. Gli spettacoli, entrambi itineranti, coinvolgeranno non solo gli allievi, ma anche il pubblico, e saranno realizzati in sinergia con i percorsi di canto corale. Il percorso su cyberbullismo, attraverso attività guidate da un esperto psicologo, prevede la realizzazione una breve manifestazione teatrale.  

“La scuola – dice la professoressa Francesca Accardo – Dirigente Scolastico dell’Istituto – continua, così, ad integrarsi nel territorio realizzando attività che valorizzano i suoi luoghi e le sue architetture e lo rendono splendida scenografia delle storie rappresentate.  Ancora una volta l’Istituzione Scolastica si contraddistingue per la promozione e la realizzazione di percorsi che valorizzano la diversità e l’inclusione e, nonostante il particolare momento storico ed epidemiologico, è riuscita a garantire opportunità formative, in presenza, nel rispetto di tutte le normative vigenti”.