A breve i parcheggi a pagamento in Corso Piersanti Mattarella

1196

Le strisce blu arriveranno a breve anche in Corso Piersanti Mattarella. La richiesta – accolta dall’amministrazione comunale trapanese – è stata avanzata dai commercianti della zona stanchi di di dover fare i conti giornalmente con i problemi legati alla viabilità a causa delle auto parcheggiate spesso in doppia fila. I parcheggi a pagamento verranno realizzati nel tratto compreso tra la via Mothia e la via Inici, in ambo le carreggiate. La tariffazione prevista è quella gialla, ovvero 50 centesimi l’ora, 35 per trenta minuti, dalle ore 8,00 alle alle 13,30 e dalle ore 15,30 alle 20,00 escluso i festivi e le domeniche. Per tutti i gestori delle attività commerciali della zona è previsto un abbonamento a tariffa agevolata pari a 35 euro al mese. A gestire il servizio sarà l’Atm come nel resto della città. Tra le novità, la riapertura, a breve, dell’ex deposito Sau in via degli Stabilimenti c he verrà adibito a parcheggio. La struttura che in passato ospitava il capolinea e gli uffici di gestione della vecchia filovia, venne trasformata in parcheggio durante l’amministrazione di Girolamo Fazio che autorizzò l’abbattimento dei capannoni per motivi di sicurezza, poi la chiusura dell’area che a breve tornerà fruibile – anche grazie all’interrogazione presentata nel 2018 dal consigliere Gaspare Gianformaggio  – con una sosta a pagamento di 30 centesimi l’ora ed un abbonamento di 35 euro mensili.  Il decreto firmato dal sindaco, Giacomo Tranchida consente l’esenzione del pagamento del ticket parcheggio a tutti i veicoli esclusivamente elettrici ad emissioni zero.