Verde pubblico a Marsala: tanti i lavori programmati

67

Continuano a Marsala i lavori di potatura in alcune vie del centro urbano, in particolare in via Cammareri Scurti e Piazza Marconi dove gli interventi riguardano gli alberi storici. A seguire, gli operatori del verde pubblico comunale interverranno in Piazza della Vittoria e a Villa del Rosario. “Per le settimane successive, afferma l’assessore da Arturo Galfano, abbiamo già stilato un programma di interventi che, oltre alla potatura, prevede anche la piantumazione di nuove piante in diverse zone del territorio comunale, avvalendoci del parere dell’agronomo laddove necessario. Particolare attenzione, infine, anche al nostro lungomare, con le palme che torneranno ad abbellire quel tratto panoramico”. Ma vediamo come intende procedere l’Amministrazione Grillo e quali sono i lavori in calendario. Si comincerà con la

sostituzione (piantumando ulivi di apprezzabile dimensione) dei pini esistenti nella piazzetta che si eleva sulla chiesa della Madonna della Cava. Un intervento richiesto dal sacerdote rettore e supportato dalla relazione dall’agronomo incaricato, tenuto conto che le radici dei pini stanno arrecando danni alla struttura in cui si conserva l’effige della Patrona di Marsala. Analogo intervento di sostituzione di pini con altre piante sarà effettuato a Strasatti (davanti la chiesa) e in via Crispi (piazzetta con chiosco). Si proseguirà quindi sulle vie Sibilla e Roma dove, nelle aiuole rimaste da tempo vuote, saranno rispettivamente ricollocate jacaranda e aranci selvatici. Successivamente, si ritornerà sulla stessa via Roma per sostituire gli alberi esistenti con la stessa tipologia di nuove piante. Infine, la sistemazione del verde sul Lungomare Boeo, nel tratto che dal Museo Archeologico giunge fino a piazza Piemonte e Lombardo. In pratica, rivivrà lo storico “viale di palme” che negli anni – a causa del punteruolo rosso – ha visto morire numerose piante nelle aiuole ancora esistenti e, da allora, non più ripristinate.