domenica, Giugno 23, 2024
21.1 C
Trapani
HomeCultura“Mobbidicchi” di Giacomo Bonagiuso il 31 maggio alle 19 al Teatro Garibaldi...

“Mobbidicchi” di Giacomo Bonagiuso il 31 maggio alle 19 al Teatro Garibaldi a Mazara

“Mobbidicchi e altre storie” è il primo di due volumi che raccolgono il teatro di Giacomo Bonagiuso, autore e regista eccentrico nel panorama siciliano. Questo teatro, tutto da immaginare, si sostanzia di un flusso in cui il mistilinguismo di lingua madre (il siciliano arcaico) e lingua padre (l’italiano) si apre ad un uso euristico e creativo del linguaggio. La curiosa novità di traduzioni e tradimenti da originali famosi come Moby Dick, Medea, Pinocchio, Antologia di Spoon River e Din Chisciotte, si sposa con trame originali, sfumature eccentriche che restituiscono attualità e capacità utopica ad un teatro che non tende a intrattenere o a compiacere il lettore e, quindi, lo spettatore.

Libertà e rivoluzione, sono i temi fondamentali che emergono in prefazione: “Libertà, mai aggettivo è stato più indicato per sublimare la trasparenza con cui Bonagiuso diletta il teatro che è suo, nel senso della piacevolezza dell’appartenenza ad una invenzione, la costruzione di mondi nuovi, rotte che si smarriscono nella modernità del linguaggio”. – scrive Giacomo Pilati.

“Giacomo Bonagiuso interpreta perfettamente, quindi, questo tipo di intellettuale scomodo e inquieto che permea tutta la sua opera di una profonda volontà di cambiamento, di una profonda ribellione e di una profonda inquietudine che diventa voglia di cambiare tutto” – scrive Gaetano Aronica.

Il volume è edito da Libridine. La copertina è stata realizzata dal Maestro Giuseppe Modica. La presentazione in Anteprima a Mazara al Teatro Garibaldi porta il Patrocinio dell’Ars nella persona del suo presidente Gaetano Galvagno.

Altre notizie