13.1 C
Trapani
martedì, Febbraio 27, 2024
HomeCronacaMarsala, sequestrano un uomo e gli svuotano il bancomat: arrestati in due

Marsala, sequestrano un uomo e gli svuotano il bancomat: arrestati in due

Avrebbero sequestrato un uomo, addetto alle pulizie alla stazione ferroviaria di Mozia, costringendo a consegnare loro il portafogli e a rivelare il codice Pin del bancomat. Ad agire in due. Un adulto e un minore. Entrambi sono stati arrestati dalla polizia. Il maggiorenne, Martin Tripoli, ora è in carcere. Il ragazzo, invece, è stato accompagnato all’Istituto per minori di Palermo. Raggiunti dalle ordinanze di custodia cautelare, emesse a conclusione di una indagine coordinata dalle Procure di Marsala e del tribunale dei minori di Palermo. Gli indagati, tutti e due senza fissa dimora, appena scesi dal treno avrebbero preso di mira l’addetto alle pulizie. Sotto la minaccia di un coltello lo avrebbe obbligato a salire su un’ auto, dirigendosi verso Trapani. Durante il tragitto gli avrebbero intimato di consegnare loro il portafogli contenente denaro contante e il bancomat. Non contenti dei soldi, si sono fatti indicare il codice Pin, eseguendo un prelievo di duemila euro, in uno sportello bancomat di Paceco. Poi lo spostamento a Mazara del Vallo dove sempre con i soldi della vittima, facevano rifornimento di benzina. Ultima tappa, a Marsala dove hanno abbandonato l’auto e liberato l’ostaggio che li ha denunciati. I due complici sono stati individuati grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza. Sono accusati di sequestro di persona e rapina aggravata

- Advertisment -

Altre notizie