9.1 C
Trapani
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeAttualitàElipista operativa

Elipista operativa

È entrata in funzione l’area di atterraggio e decollo degli elicotteri realizzata alle spalle dell’ospedale Sant’Antonio di Trapani.

È entrata in funzione la nuova elipista realizzata alle spalle dell’ospedale Sant’Antonio Abate.

L’elipista, realizzata su un’area di 5.700 metri quadrati, è destinata per il decollo e atterraggio di elicotteri per le emergenze. È dotata di opera di viabilità interna per l’accesso di ambulanze e mezzi di soccorso, impianto antincendio, sistema di illuminazione e segnaletica luminosa, sistema di apparati radio-aeronautici e meteorologici. Il bando di gara per la realizzazione dell’opera, il cui iter iniziò nel 2005 è stato indetto dall’Asp di Trapani per un importo di 600 mila euro. L’autorizzazione da parte dell’assessorato regionale territorio e ambiente è arrivata lo scorso aprile, dando il via alla realizzazione dell’elipista, che si trova alle spalle dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. Potrà essere utilizzata sia per voli diurni che notturni, il che permetterà l’abbattimento dei tempi di trasferimento del paziente dalla pista ai reparti ospedalieri. Ma per i voli notturni si resta in attesa dell’autorizzazione dell’Enac. Al momento gli elicotteri possono dunque atterrare e decollare solo di giorno. Finora infatti l’elisoccorso del 118 ha utilizzato l’elisuperficie di Valderice, in contrada Seggio, distante circa 10 chilometri dal Sant’Antonio Abate, oltre a una superficie alternativa per il volo notturno, idonea all’atterraggio dei velivoli di emergenza medica all’aeroporto di Trapani Birgi.

- Advertisment -

Altre notizie