12.3 C
Trapani
lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeAttualitàIl Pianista Matteo Pierro protagonista all'Istituto Sciascia e Bufalino di Erice

Il Pianista Matteo Pierro protagonista all’Istituto Sciascia e Bufalino di Erice

L’Istituto d’istruzione superiore ‘Sciascia e Bufalino’ inaugura con un importante Concerto pianistico il progetto “Costruiamo Futuro”.
Il concerto, realizzato in collaborazione con le Associazioni Mema e Trapani Classica, si svolgerà nei locali della scuola, presso la sede di via Socrate, il 30 novembre 2023, alle ore 11.30, e sarà per i giovani spettatori un vero viaggio attraverso l’eccellenza musicale, grazie allo straordinario talento del M° Matteo Pierro.
Pierro inizia gli studi musicali a soli 10 anni percorrendo un cammino di successi che dal Conservatorio di Potenza lo portano alla laurea presso il Conservatorio “A. Scarlatti” di Palermo nel 2022 con lode e menzione.
Il suo talento si è manifestato attraverso numerosi successi in concorsi internazionali e nazionali, culminando in vittorie prestigiose come il “Concorso Internazionale Città di Airola”, il “Premio Mozart” di Bari, il 1 premio Chopin a Roma.
Matteo Pierro ha inoltre arricchito il proprio percorso partecipando a Masterclass tenute da rinomati pianisti internazionali e ha frequentato il Magisterium di alto perfezionamento pianistico a Roma tenuto dal M° Marcella Crudeli.
Le sue esibizioni da solista in importanti istituzioni e festival, unitamente alle esibizioni con orchestra in città italiane e internazionali, attestano la sua straordinaria versatilità e profondità interpretativa.
L’eccezionale programma presentato da Pierro prevede l’esecuzione delle seguenti musiche: la Sonata op 101 di Ludwig van Beethoven, Totentanz, versione per pianoforte solo di Franz Liszt e la Sonata n. 7 op. 83 di Sergei Prokofiev.
L’evento sarà dedicato a tutte le vittime delle guerre del nostro tempo.
Gli studenti dello Sciascia e Bufalino infatti, intendono rendere omaggio alle vite perdute nelle guerre, utilizzando la potenza emotiva della musica.
Questo concerto costituisce anche il primo capitolo di una serie di incontri ed eventi nell’ambito del progetto “Costruiamo Futuro”. Gli studenti avranno l’opportunità di immergersi in un universo culturale ricco, che spazia dalla musica all’astronomia, dalla letteratura alla fisica, grazie ad una visione integrata dell’educazione che mira a rendere la scuola un luogo dinamico in cui alunni, docenti e territorio si incontrano per generare cultura e consapevolezza.
Tra gli altri appuntamenti:

  • Incontro con Stefania Auci
  • Serata osservativa con gli astrofisici Fabrizio Bocchino e Mario Guarcello
  • Incontro con S.E.R. Mons. Pietro Maria Fragnelli Vescovo di Trapani.
  • Viaggio tra le stelle: La realtà virtuale a servizio della fisica a cura del prof. Enzo Munna (ITET G. Caruso di Alcamo) e Laura Leonardi ( Istituto Nazionale Astrofisica – INAF di Palermo).
  • Viaggi estremi: Racconti per immagini dall’Africa alla Sicilia con il fotoreporter Francesco Bellina
    Il progetto è “WORK IN PROGRESS”: una serie di incontri di altissimo livello sono, infatti, ancora in via di definizione per stimolare la curiosità e la crescita culturale degli studenti.
    La maggior parte di questi incontri, a partire dal primo, saranno interamente gestiti e presentati dagli alunni dell’Istituto Sciascia e Bufalino.
    Il progetto, ideato dalla professoressa Antonella Parisi, si avvale del patrocinio gratuito del Comune di Erice, ed è dedicato a tutti gli alunni dell’Istituto Sciascia e Bufalino. Un ringraziamento va a Giovanni De Santis e a Vincenzo Marrone d’Alberti, senza la cui collaborazione l’evento con Matteo Pierro non sarebbe stato possibile.
- Advertisment -

Altre notizie