lunedì, Giugno 24, 2024
23.1 C
Trapani
HomeCronacaLite tra sorelle finisce a coltellate

Lite tra sorelle finisce a coltellate

Una lite tra sorelle, per antichi rancori familiari, è culminata in accoltellamento. E’ accaduto a Catania dove una donna di 47 anni è stata arrestata per lesioni aggravate e denunciata per porto di armi ed oggetti atti ad offendere. Vittima, una 23enne raggiunta da più fendenti. La Procura ha disposto per l’indagata gli arresti domiciliari.
Le indagini erano state avviate dagli agenti della Squadra Volante intervenuti al pronto soccorso dell’ospedale San Marco dove si era presentata la 23enne con delle ferite da arma da taglio ai bicipiti, all’avambraccio destro e al basso ventre.
Mentre i poliziotti stavano cercando di ricostruire l’accaduto, la sorella di 47 anni ha chiamato la sala operativa della Questura spiegando di essere stata lei, al culmine di una violenta lite, l’autrice dell’accoltellamento e di aver subito dopo buttato l’arma in un’aiuola, poi recuperata dalla Polizia. Nella fase di ricostruzione dei fatti, i poliziotti hanno accertato che tra le due sorelle, in pessimi rapporti tra loro, sarebbe scoppiata una lite in strada. In particolare la donna ferita avrebbe dapprima tentato di investire la sorella per poi colpirla con una mazza da baseball. La 47enne avrebbe estratto un coltello da cucina, portato con sé e avrebbe colpito più volte la sorella con diversi fendenti, ferendola in più punti.

Altre notizie