19.1 C
Trapani
venerdì, Maggio 24, 2024
HomeAttualitàLa giornalista Lidia Tilotta presenta all'Istituto 'Florio' di Erice il suo libro...

La giornalista Lidia Tilotta presenta all’Istituto ‘Florio’ di Erice il suo libro “Karibu. Lo Zambia, una donna, una grande avventura”

La Rassegna letteraria “Libriamoci – Incontro con l’Autore” dell’Istituto Superiore “I. e V. Florio” di Erice, organizzata con la tradizionale formula del doppio appuntamento, in collaborazione con la Libreria Galli Ubik-Erice, propone un nuovo tema di cui sarà protagonista la giornalista Lidia Tilotta, autrice del libro “Karibu. Lo Zambia, una donna, una grande avventura”, scritto a quattro mani con il medico Cristina Fazzi. Venerdì 3 febbraio alle ore 11.30 Lidia Tilotta presenterà il suo lavoro agli studenti dell’Istituto ‘Florio’, a Palazzo Sales, a Erice centro Storico, e nel pomeriggio, alle ore 18, ai lettori e alla cittadinanza, alla libreria Ubik in via Manzoni.
Il libro racconta della vita straordinaria e del lavoro di Cristina Fazzi, mamma, medico, donna fuori dal comune, che lascia Enna nel 2000 per trasferirsi momentaneamente nello Zambia, da dove, invece, non è più tornata realizzando progetti impensabili in un’area vastissima del Paese, portando medicinali, vaccinando e visitando decine di migliaia di bambini, realizzando pozzi e strutture sanitarie, lottando contro la malnutrizione, scontrandosi con pregiudizi e superstizioni per combattere l’ignoranza e malattie come l’Aids. E la storia di una battaglia senza sosta contro miseria e ingiustizia e per l’affermazione di un nuovo modello di sviluppo che ripensi totalmente i rapporti di forza internazionali. Ma anche la vicenda di una donna che da single si è battuta e ha vinto perché l’Italia riconoscesse l’adozione zambiana di suo figlio Joseph. Lidia Tilotta, giornalista e scrittrice lavora alla testata regionale della Rai ed è tra i coordinatori di «Mediterraneo» (Rai 3), che ha anche condotto e per il quale ha realizzato servizi e reportage dai Paesi di entrambe le sponde. Cristina Fazzi, medico, dal 2000 vive in Zambia, dove ha fondato la Ong Twafwane association. Gestisce progetti umanitari socio-sanitari in una vasta area del Paese, dai villaggi più remoti alle baraccopoli delle grandi città. Nel 2013 è stata nominata Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. In Italia, per sostenere i suoi progetti è nata, a Enna, sua città natale, l’associazione Jatu. “Un nuovo appuntamento della nostra rassegna – dice la Dirigente Scolastica, Pina Mandina – che si inserisce e va in continuità con il progetto che da anni ormai portiamo avanti, per la promozione della lettura e la conoscenza, il confronto e il dibattito su temi di grande importanza e attualità”.

- Advertisment -

Altre notizie