Posteggi a pagamento, a Trapani non si paga fino al 18 aprile

Il sindaco di Trapani ha firmato il decreto di proroga per il perdurare dell'emergenza coronavirus.

466

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giacomo Tranchida ha disposto la proroga, fino al 18 aprile, della sosta gratuita nelle strisce blu.

La sospensione dei posteggi a pagamento, inizialmente fissata fino al 3 aprile, era scattata dopo il decreto della Presidenza del Consigli dei Ministri sulle limitazioni nella mobilità dei cittadini per contrastare il dilagare del coronavirus. Il provvedimento firmato ieri dal sindaco Tranchida, interviene sul Piano gestionale dei posteggi a pagamento gestiti dall’Atm. Dunque fino al 18 aprile si potrà sostare nelle strisce blu senza pagare. Nell’ambito del decreto del primo cittadino è stata prevista anche la possibilità di far sostare i non residenti per trenta minuti negli stalli gialli, esponendo il disco orario, in modo da poter assistere i propri famigliari in caso di bisogno. Confermata pure l’autorizzazione  della circolazione e sosta nella zona a traffico limitato anche per i non residenti per assistere i loro famigliari, oltre che la sospensione del divieto di sosta sulle strisce blu e negli stalli gratuiti per la pulizia delle strade con la spazzatrice.